Si parte. C’è da dire che per un varo che si rispetti ci vorrebbe, come minimo, il Capovaro, la Contessa Serbelloni Mazzanti Viendalmare e un Arcivescovo con tanto di anello pastorale. Niente di tutto questo, partiamo in sordina. Al massimo ci sarà una bottiglia di Champagne, anzi di buon Franciacorta.
Dico la verità, farei ancora in tempo a ributtar giù l’ancora e valutare ancora un po’ se intraprendere o no questo nuovo avventuroso viaggio. Persino i bollettini nautici, divulgati da esperti navigatori, seguiti da quelli bonari degli amici, mi consigliano di cuore di non salpare. Per carattere non mi arrendo alle prime avvisaglie e se proprio dovrò ritornare a riva lo farò in piena tempesta, quando avrò tentato il tutto e per tutto pur di sopravvivere... a me stesso e soprattutto agli altri.
L'idea di far nascere un Forum, particolarmente dedicato alle nostre vallate, nasce originariamente dal mio sito Esvaso.it. Potrei persino riconoscerlo come "figlio adottivo" del citato blog. L’esigenza di allargare la famiglia e creare una "piazza" dove si possa proporre, discutere, migliorare la vita di tutti i giorni, è proprio motivata dalla mancanza di uno spazio appropriato alla situazione in cui viviamo, ovvero uno spazio web comune dove si può intervenire, proporre e confrontarsi in maniera civile e corretta, senza rancori o pettegolezzi da parrucchiera. Come ho già detto, questa esperienza non avrà vita facile, anzi, tutt’altro... ma in ogni caso ora la "piazza" esiste o per lo meno ho fatto in modo che ci possa essere, a voi farla sopravvivere.
Ah dimenticavo… benvenuti a bordo!

Risposta di Fausto 18:26 - 05/11/09

Oh gigi ma chè stai a scherzà... chi meglio di te poteva tentare sta strada? Siamo arrivati al punto che regna imperante la regola del non scendere in pista che non te ne viene in tasca nulla.

Vedrai che come sempre avrai la chiave di lettura per far crescere l'iniziativa al meglio e per questo motivo io ti odierò sempre di più. Ogni volta di più. Brutta bestia l'invidia!!! Ma non ne posso fare a meno,,, da quando avevi iniziato a fare siti e mio fratello mi diceva... STILE CAVALLI... ho capito che c'è gente come me che può percorrere dei cammini e gente come te che li può tracciare.

L'importante penso sia, alla fine, camminare insieme ed io ti seguirò.

Già dai primi post si intravedono delle belle cose che non possono che fare del bene al territorio.

Quando ho un attimo mi ci dedico pure io... ora sono impegnato in quella cosa la (step 1 di 4)... e il tempo stringe!!!

 
Risposta di Giacomo Minuti 20:15 - 06/11/09

Complimenti vivissimi sia per lo stile di questo nuovo forum sia per l'ammirevole buona volontà di incrementare la partecipazione attiva della Comunità.

 
Risposta di Barbara Cavalli 15:36 - 07/11/09

Ciao Gigi, vedo con piacere che l'iniziativa di cui mi parlavi è partita e direi proprio alla grande. Alla grande nel senso che gli interventi che ho letto sono finalmente intelligenti, pacati, non volgari o completamente inutili. D'altra parte ricalcano il tuo stile e come moderatore sei davvero perfetto. Che dire poi dell'omino della Lagostina... Solo da questo, chi ti conosce bene, direbbe:
" sì, è lui, è il nostro Gigi, pronto per una nuova, entusiasmante avventura!" Beh, allora in bocca al lupo!!!

Risposta di Nicola Cattaneo 19:26 - 10/11/09

Vorrei stimolare se possibile la Barbara(si gigi, la tua giovane nipote)ad una risposta pubblica, in quanto l'anno scorso in una occasione non particolarmente bella, il primo anniversario di mio padre, in occasione della presentazione di un modesto libro a lui dedicato, mia mamma, ex maestra, ha voluto donare alle scuole di Bedonia il guadagno realizzato con quella vendita, per dare una biblioteca alle scuole elementari, (biblioteca a lui intitolata e anche qui naturalmente devo ringraziare la Barbara Zerbini, allora assessore, il sindaco di allora Sergio Squeri, il dirigente scolastico e tutti gli altri che tralascio per non tediare, ma che dal cuore ringrazio ancora profondamente per averci assistito e aiutato tantissimo in quella iniziativa) ma da quella cosa è nata una piccola idea che chiedo alla Barbara se continua ad essere seguita, una idea per me bellissima, l'idea che i bambini per il loro compleanno portassero a scuola non troppi dolci, bibite ecc.ra ma un libro da donare alla biblioteca, che resti li a disposizione dei piccoli... ora leggere il post di Titti Savio (che non conosco, ma a cui do del tu in quanto intima di Remo...che vedo non perde il suo fascino nemmeno via internet) e parlare della biblioteca comunale(che non c'è...) mi ha riportato alla mente questa vicenda...e magari a qualcuno viene in mente di allargare questa cosa a qualcosa che c'è già...non voglio parlare della biblioteca del Seminario Vescovile su cui ci sono persone molto molto molto più informate di me che possono dirci qualcosa anche riguardo a quella e magari dare uno spunto anche su questi argomenti, per valutare se con una spesa ridotta e con spazi offerti da qualcuno si possa arrivare ad avere qualcosa del genere per tutti. Mi scuso per la lunghezza dell'intervento e per la evidente logorrea che mi sta colpendo...prometto di tacere per un po!

Risposta di Barbara Cavalli 21:02 - 11/11/09

Ciao Nicola, mi fa piacere poter parlare di una iniziativa che solo le persone che per qualsiasi motivo sono coinvolte nel mondo della scuola possono conoscere. Colgo l'occasione per ringraziare ancora una volta la famiglia Cattaneo per aver voluto ricordare il caro Renato donando alla scuola Primaria di Bedonia una somma di denaro che sarà destinata alla nascita di una biblioteca scolastica. Dico "sarà" perchè il locale che verrà adibito a biblioteca è il vecchio laboratorio di informatica che deve essere risistemato con opere di muratura e tinteggiatura. A tal proposito ne approfitto per ringraziare l’amministrazione comunale, nella persona dell’assessore alla scuola Granelli, il quale si sta prodigando affinché le nostre scuole possano continuare la loro opera educativa così importante e di grande valore per la nostra valle. Tornando all’argomento principale, quando la nostra biblioteca prenderà finalmente vita verrà arricchita di libri già in possesso della scuola, ma anche di libri donati dalle famiglie dei nostri bambini, che in occasione del loro compleanno, con una dedica, regaleranno agli alunni presenti e futuri della nostra scuola. Concludo quindi rispondendoti che l’iniziativa nata grazie alla famiglia Cattaneo è portata avanti con interesse e partecipazione dalla dirigenza scolastica, dal corpo insegnante e da tante famiglie e sta per arrivare ad una felice conclusione con una degna inaugurazione che avverrà appena sarà possibile. Ringraziandoti per l’intervento saluto te e famiglia.

 
Risposta di Fausto 22:10 - 07/11/09

Bella Gigi, presentazione su RTA chiara nei modi e negli intenti. Credo che la nascita di questi nuovi network derivi dal fatto che ci sia voglia di rompere gli schemi e vedo nella gente una nuova consapevolezza ed una voglia di partecipazione che si era assopita da anni.

L'esperienza di Valnostra ci ha fatto capire che esiste veramente il desiderio di contribuire proattivamente e non più leggere passivamente.

Dal sano confronto, anche polemico ma sempre educato, non si può che uscire più maturi.

Io ho già due o tre idee legate alla promozione turistica che proporrò appena sono meno incasinato.

 
Risposta di titta savio 16:24 - 10/11/09

Egregi Signori di Bedonia,
approdo a voi tramite il caro amico Remo Ponzini che oggi mi ha invitata qi a leggervi.
anzitutto i miei complimenti per questa idea meravigliosa.
puo' sembrare banale e invece... nessuno ci pensa!
bravissimi!
che grande opportunita' per i cittadini di dire la propria che fucina di idee!!!!!
mi presento: ho 40 anni, sono lombarda ma vivo in Veneto da molto tempo, in un paese che si chiama Monteforte d'Alpone, dove da qualche mese sono delegata alla cultura e turismo e quindi giorno dopo giorno, sempre piu' addentro alle questioni comunali.
quando fummo eletti, il segretario comunale mi disse: "l'esperienza comunale e' una di quelle cose che ogni cittadino dovrebbe fare almeno una volta nella vita."
credo abbia ragione.
bene, non rubo altro spazio. vi leggero' e cerchero' di prendere spunti preziosi da questa grrande csa che avete fatto.
in fin dei conti conosco Bedonia come le mie tasche, data la mia frequentazione quasi quotidiana con Remo, seppur virtuale.
siamo entrambi appassionati di Borsa e ci dilettiamo nel sito di borse.it dove ci siamo conosciuti.
Remo, lasciamelo dire, sei la piu' bella persona che io abbia incontrato negli ultimi anni, amico caro, maestro di vita.
con stima e ammirazione
titta

Risposta di Remo Ponzini 18:14 - 10/11/09

Ciao Titta, mi fa una impressione enorme incontrarti ...in Valtaro. Su borse.it in 5 o 6 anni ci siamo scambiati migliaia di post. Sai quanti ne ho scritti io ??? 7.974 , ho appena controllato. E sai quanti ne hai scritti tu?? A me questa informazione non viene data. Controlla e mi saprai dire ma penso che tu ne abbia scritti di più. D'altra parte sei una abile scrittice di racconti e quindi per te è tutto più facile. Non ho fatto in tempo a parlarti di questo sito che tu... più veloce della luce avevi già calato il tuo post.
Tu sei assessora per la Lega Nord in un Comune di circa 8000 abitanti... il doppio del nostro ma, come vedi, c'è sempre da imparare... anche dai più piccini. Non so se troverai In Monteforte d'Alpone un Gigi Cavalli (proprietario del sito) che ti possa mettere in condizioni di dialogare con i tuoi concittadini. Caso mai ... chiedi aiuto a lui e visto che sei una bella ragazza (vista solo in foto!!!) penso che troverai comprensione e supporto. Sono anni che diciamo di incontrarci ma non è ancora accuduto. Eppure abiti nei pressi del lago di Garda e del vino Amarone; la tentazione c'è sempre stata e quindi ...può darsi che prima o poi succeda.... si vedrà. Per ora ti saluto ma vedi di farti sentire. Magari studiamo un gemellaggio........

Risposta di titta savio 18:45 - 10/11/09

na caro il mio Remo!
anche a me fa impressione che ci parlimo anche qui!
evidentemente il nostro feeling e' reale e sincero e anche...irrefrenabile!
tu non sai cos'hai scatenato oggi con questo tuo invito!
Il Gigi, mi permetto confidenzialmente il tu su sua proposta, e proprietario di una grandissima cosa!
non vi nascondo che sono gia' in contatto con una persona a Monteforte che si sta gia' attivando e accarezzo il sogno che un giorno ci si possa gemellare assolutamente! Bedonia.Monteforte sulle ali del gusto. con tutti i prodotti che abbiamo entrambi da offrire...
leggero' con estrema attenzione le molte idee relativamente alla promozione turistica. c'e' veramente sempre tutto da imparare!
vi chiedo tra l'altro, se vi occupate della biblioteca del paese, per sapere come vi muovete voi. qui a Monteforte e' un punto importantissimo di incontro.
caro Remo, tu sei troppo buono con me :) ma appena riesco, inviero' la foto del matrimonio che ho celebrato! tu sai come mi ha emozionato questa cosa.
ancora complimenti e tutta la mia stima incondizionata, amico mio.
p.s. adesso vado a vedere a quanto ammontano i miei post di borse.it ma sno sicura che saranno una montagna. e' stato il miglior tempo speso in internet. e ti prego di non lasciare cadere la cosa. la' siamo storici ormai, invidiati , amati e odiati. direi che ce ne' per coninuare a postare! ovviamente Valtaro batte la borsa 1 a 0 ma poi...come sempre, e' palla al centro!

Risposta di Remo Ponzini 19:59 - 10/11/09

Ciao Titta, frena sul gemellaggio perchè, anche se personalmente mi intigrerebbe molto, non può certo dipendere da me. Tu sei impetuosa ed irrefrenabile.....magari parti in quinta a mettere in moto l'iniziativa. Per quanto riguarda la biblioteca, ahime siamo appiedati. Dobbiamo andare a Borgo Val di Taro che , come sai, dista circa 14 Km.. Aspetto le foto del matrimonio, ma non per vedere gli sposi, ma la celebrante. In quella occasione sei stata grande; al posto del sermone ecclesiastico che si sarebbero sorbiti in chiesa, hai letto loro una poesia facendo piangere la sposa. Mi è arrivata la mail che sei intervenuta su borse.t; ora vengo a risponderti anche li. Bacione... ahime, come sempre, virtuale.

Risposta di Ruggero 07:53 - 11/11/09

Gigi, mi sa che Titta e Remo vanno subito censurati o relegati in una parte del forum!!! Ma cos'è?!? Siamo gia' diventati un forum di incontri?? Si era partiti in maniera seria e costruttiva, questi due cominceranno a monopolizzare tutti gli argomenti con la loro loquacita'....se intanto volessero insegnarci un po' come funziona la borsa sarebbe cosa gradita...non so....per loro come sta andando l'economia??
Intanto Gigi noto che sei gia' diventato possibile punto di collegamento tra due Amministrazioni comunali: Bedonia e Monteforte!!!

Risposta di Remo Ponzini 12:07 - 11/11/09

Caro Ruggero, è inutile che ti affanni con il Gigi con l'intento di accantonarci in un angolo, magari dietro alla lavagna, come si faceva con gli alunni indisciplinati. Le donne sono scaltre e la Titta è regina in queste cose. Avrai notato che la prima cosa che ha fatto è stata quella di verificare chi era il proprietario del sito. Con grande eloquenza si è imbonita il ns. Gigi assicurandosi così un posticino caldo ed accogliente nel forum. So che sei un tipo faceto e burlesco, amante della battuta e dotato di arguzia, ma non puoi competere con Lei.... ti sommergerebbe , ti avvilupperebbe confinandoti, non dietro alla lavagna, ma in un cespuglio di rovi. E' ovvio che sto scherzando anch'io. La Caterina, detta Titta, è cordialissima e generosissima. La considero adeguata ad occupare ruoli pubblici per il suo dinamismo , per la sua vitalità ed operosità. Personalmente amo le persone … che si danno da fare, che non conoscono l'inedia, che hanno una mente fattiva.

Un breve profilo biografico : nata a Solferino (Mantova) nel....... (non lo so). Il padre Gastone Savio fu deputato per tre legislature nella D.C. e nell'UDC . Svolge, con il fratello, l'attività di logistica e trasporti in Verona dopo posseggono un grosso capannone. Si è candidata per la prima volta nel Comune dove abita (Monteforte D'Alpone) ottenendo un ottimo successo personale. Sia il padre che Lei scrivono articoli sulla Gazzetta di Mantova e su un allegato settimanale. Ha scritto una sessantina di racconti, che ho letto in anteprima, che presto raccoglierà e pubblicherà.

Il forum ormai ha sconfinato nel Veneto, in Lombardia (lorella aviano) e poi .... si vedrà.

Ci vediamo domani ; la serata si preannuncia calda,effervescente e godereccia.
Ciao a tutti.

Risposta di Nicola Cattaneo 09:14 - 12/11/09

Grazie Barbara, il mio scopo era proprio quello di far conoscere una piccola iniziativa, (che sapevo peraltro già che voi all'interno della scuola state portando avanti) nata, per garantire un pò di quella conoscenza e di cultura che quasi solo attraverso la lettura è possibile raggiungere, e farlo attraverso i bambini credo che sia importante, sarebbe bello credo che anche le scuole medie potessero avere qualcosa del genere, (età nella quale la lettura diventa davvero importante) e ritengo importante che anche il paese in se potesse conoscere l'iniziativa, in modo che qualche idea nuova da questa potesse nascere, e magari provare a vedere se c'è qualcuno (cittadino comune, amministratore di maggioranza o di opposizione, associazione, ente) che può dare l'impulso a far si che si possa avere qualcosa del genere a servizio di tutta la comunità.

Risposta di Titta Savio 16:14 - 12/11/09

caro Remo,
grazie per il profilo che hai fatto su di me.
leggendolo...mi sembravo quasi bella! ma tu si sempre un gran signore e qui hai molti amici che ti conoscono e dunque possono confermare.
e' un piacere incontrare anche Ruggero al quale stringo virtualmente la mano.
che e' sempre un gesto per me molto onorevole, influenza a parte.
per il gemellaggio, mi piacerebbe molto. mettiamola così, che se un giorno vorremo gemellarci, teniamoci presenti. funghi e vino... che accoppiata, ragazzi!
monteforte e' un paese di una vivacita' assoluta ma come moltissimi paesi, credo.
se il numero di abitanti rimane limitato, si riesce a mantenere la dimensione paesana, da bar, da camino acceso e personalmente e' una situazione che adoro.
a me piace che per la strada ci si fermi, ci si parli, si approfitti per ricordare qusto e quello. sono cose che mi mancherebbero se un giorno nn le avessi piu'.
a gennaio il gruppo podistico inscena la maratona montefortiana. so che anche a Bedonia ne e' stata fatta una non molto tempo fa. ebbene, in accordo con la Glaxosmithkline, con ogni probabilita' raggiungeremo la bandiera di citta' sana. se sei, siete interessati, posso passarvi la documentazione. e' un bellissimo progetto che da' uan chiara connotazioe ai paesi che ne fanno richiesta.
per il momento mi fermo qui e saluto tutti voi, meravigliosi abitanti della Valtaro e dintorni.
un inchino a Gigi, il capo!
e un sorriso a Remo, il Capitano. lui vi dira' il perche'.
a dopo

Risposta di titta savio 16:15 - 12/11/09

dimenticavo: e la cena dei "forumisti" com'e' andata ?
molte libagioni?
quali cibi?
e le castagne?
e la mia invidia?

Risposta di Remo Ponzini 17:05 - 12/11/09

Cara Titta, Il nome del tuo paesello fa pensare che sia collocato in alta montagna mentre invece , se non erro, deve essere a livello del mare o poco più. Avete la fortuna di avere il lago di Garda a portata di mano, di avere il Recioto,l' Amarone,il Soave ecc. ecc..
Qui in Bedonia c'è una festa che si chiama “ Autunnando “ dove, oltre che ai prodotti tipici locali, abbiamo espositori/venditori che giungono da tutto il nord d'Italia e dalla Toscana. Ma è stata appena fatta, se riparleremo il prossimo anno. Qualche comunione tra i due paesi penso che si potrà fare. Quell'accordo che avete fatto con la società Glaxosmithkline potrebbe interessare anche Bedonia. Cacchio qui abbiamo l'aria , l'acqua e le ragazze SANE e FRESCHE... come boccioli di rose. Tutta roba DOC + IGT .

Se ti può consolare questa sera a cena parleremo anche di te …. ti fischieranno le orecchie. Sarò l'unico vecchietto della tavolata..... gli altri son tutti baldi giovanotti. Cosa ti perdi !!!!!!!!!!!!!!!!

Un bacio anche da Ruggero. Ciao

P.S. Se partorisci qualche idea valida vedi di girarcela su questo forum. Anche se ci copiamo siamo a … distanza di sicurezza.

Risposta di lorella aviano 11:31 - 14/11/09

Faccio i miei complimenti per l'iniziativa della biblioteca scolastica.
Colgo subito la palla al balzo perchè opero (a Milano attualmente) presso la biblioteca scolastica dell'Istituto Superiore che frequenta mio figlio.
Sicuramente una biblioteca rivolta alla fascia d'età 6-10 rispetto a una che si rivolge a chi ha 13-17 anni hanno problematiche diverse ma credo possano esserci spazi per cooperare e interagire (anche perchè i bimbi di oggi sono i ragazzi di domani).
Metto quindi a disposizione la mia esperienza (a dire la verità per il momento non molta in quanto sono entrata a far parte della commissione biblioteca solo quest'anno, ma che continua a crescere essendone ora parte attiva) per scambiarci pareri e iniziative per chi opera e sostiene questo progetto.

P.S. Anche io, dalla Lombardia, vorrei sapere come è andata la cena .. e vi invidio ..

Risposta di Remo Ponzini 14:19 - 14/11/09

Per la tua generosità e disponibilità ti dico solo una parola: Grazie.

La cena è andata splendidamente, sia per il cibo che per i vini. Ma il Gigi ha fatto solo una prova, un collaudo. La prossima volta ci sarà quella vera, quella memorabile. Fai in modo che la organizzi quando tu sei in vallata .....

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018