Ieri sera quando mi sono avviato verso casa ed ho visto i ragazzi del comitato con le scopone, ripulire tutto il casino che c'era mi sono sentito molto molto molto orgoglioso di essere un loro compaesano.

Grazie al Comitato e a tutti quelli che danno una mano.

Alcune foto: http://www.carnevaleborgotarese.it/?page_id=74&album=1&gallery=9 .

Risposta di Nicola 12:49 - 30/07/12

Bravo Fausto per furtuna che ci sei tu
Grande serata dove tutto è filato liscio nonostante un marea di gente
Grazie a tutti

Risposta di Fausto 16:01 - 30/07/12

Grazie Nicola per i complimenti, ma, come ben sai ci sono altri a tirare la "carretta" ;)

Mi domando sempre come facciano... beata gioventù!!!

Ciao

Risposta di Enrico 18:08 - 30/07/12

C'erano anche 3 coma etilici all'ospedale e una valanga di vomito in giro

Risposta di Fausto 20:36 - 30/07/12

Eh, va beh, Enrico il mondo è bello perchè è vario ed ognuno può vederla da più angolazioni. Rispetto la tua idea.

Per quanto mi riguarda non posso che ribadire i miei complimenti, e ti dirò... quando ho visto i vigili per strada... mi sono stupito molto molto molto in positivo.

Era una pecca che ho sempre notato nelle trascorse edizioni, vista la mole di persone che circolano tutte insieme.

Ps. io di genitori in giro ne ho visti parecchi, si vede che qualcuno, invece, era impegnato davanti alla tele e si è perso il programma più importante... il proprio figlio... ;) non credo si possa addossare la colpa di questo agli organizzatori.

L'anno prossimo una casacca dello Staff per controllare cosa capita in giro, secondo me, non te la negano davvero, se ci aiutiamo tutti credo si possa sempre migliorare.
Ciao
Fausto

Risposta di Enrico 10:20 - 01/08/12

Fausto, la mia non voleva essere una polemica ma la segnalzione di un semplice stato di fatto. Grazie per la risposta

 
Risposta di Giuly 12:25 - 31/07/12

Festa vera-veramente bella. Mi sono divertita ancor più degli anni scorsi. Il comitato fa un ottimo lavoro tutti gli anni. Torneremo anche nel 2013.

Unica critica che posso fare è lo sballo che ormai sta aumentando. Non è colpa del carnevale ma della mentalità dei nostri giovani. Spero non faccia la fine della festa hanoa hanoa di Sestri dove ormai avevano esagerato e le tappe sembrano quelle del carnevale borgotarese. Incrociamo le dita e maracaiboooo.

 
Risposta di Enrico 15:07 - 01/08/12

Però noto che non sono il solo a pensarlo.
Oggi sul Valtaro Delgrosso scrive

Il vero rischio di questa filosofia di festa di strada, aperta a tutti, gratis, è proprio questo: le conseguenze dello sballo a tutti i costi. La ciucca presa scientificamente, spesso con le bottiglie acquistate al supermercato; per risparmiare, per non dovere andare al bar, dove potrebbero fare domande sull'età. L'eccesso, per riuscire a divertirsi. La ricerca esasperata della mancanza di controllo. Un controllo che non possono certo fare gli organizzatori, le forze dell'ordine. Un controllo che, alla fine, dovrebbe essere svolto dalle famiglie.

Risposta di Roberta Camisa 08:27 - 02/08/12

Ma quanti Savonarola nella nostra piccola valle! peccato che siano Savonarola un po' orbi, perchè vedono (e tristemente fotografano, ma si sa, il dovere di cronaca..........) gli effetti dell'alcool solo in occasione dei due carnevali o altre feste "di strada".
Un girettino per il Borgo verso l'una o le due (a volte anche prima) di un sabato normale, anche invernale non l'avete mai fatto? Eppure nei sabati normali il carnevale non c'è! Dato che abito in un pezzo di via Nazionale dove c'è la più alta concentrazione di bar, e il retro di casa mia è su v.lo Boveri, altresì conosciuto come il "cantoun d'Sciancabale", vi posso assicurare che in quasi tutte le domeniche mattine il suddetto vicolo necessia di lavate per togliere immaginatevi cosa! Ma che bisogno c'è di tirar fuori il discorso dell'alcool, dei giovanissimi che bevono ecc ecc solo in occasione di carnevale o altro, quando invece gli organizzatori hanno fatto un lavoro egregio: come giustamente ha ricordato Fausto c'erano carabinieri, vigili urbani ecc che fino a tardi hanno girato in mezzo alla gente, e i ragazzi del Comitato pure. Se questi ragazzotti e ragazzotte non riescono a trovare altro divertimento al sabato che sbevazzare di qua e di là e pascolare davanti ai bar col bicchiere di birra in mano, il problema non va ricercato nelle feste o in chi le organizza, ma in qualcos'altro: ci dovremo tutti negare il piacere di una bella festa per non correre il rischio di vedere gli sballati a tutti i costi che non sono in grado di darsi un limite? Questi ragazzotti ce l'avranno pure un papà e una mamma che li vedranno rientrare a una certa ora della notte; se il sabato dopo rientrano alla stessa ora della notte nelle stesse condizioni, la risposta l'abbiamo già trovata.

Risposta di Fausto 09:52 - 02/08/12

Ah beh allora, se la tua fonte di valutazione è quello, scusa Enrico ma non credo di avere altro da aggiungere, anche perchè Vi ha già detto tutto Roberta.

Ciao
Fausto

Risposta di Danilo Carretta 10:08 - 02/08/12

Vorrei iniziare questo mio pensiero con ringraziere di cuore tutti i ragazzi del comitato (quasi 50) che hanno lavorato per diversi giorni prima e dopo la festa e che nella lunga notte dell'evento sono andati a casa alle ore 8:00 della Domenica dopo aver pulito, spazzato con motosoffiatori, lavato con idropompe tutte le piazze e la via nazionale e svuotato le fioriere completamente sommerse di bicchieri e svuotato le decine di bidoni sparsi per il paese che pero' purtroppo erano quasi vuoti.... e i bicchieri non erano solo nostri ma anche dei molti bar presenti nel paese che pero' abbiamo pulito noi!
Con questo vorrei precisare che il Comitato a cercato di organizzare e gestire al meglio la festa che ogni anno aumenta di affluenza e ci mette adura prova organizzativa, per quanto riguarda i ragazzi che sono stati male, vi posso garantire che sono stati solo 6 su circa 5000, dai dati forniti dall'Assistenza Pubblica, che ringrazio di cuore per il loro prezioso lavoro svolto, alcuni ragazzi trasportati avevano la presenza nella festa dei genitori arrabbiati con i propri figli per la imbarazzante sbornia presa, ma che secondo me dovevano vigilare prima.
Questa manifestazione puo' sembrare per molti solo uno scempio e uno schifo per il paese ma che per molte attività risulta un ottima opportunità di lavoro in momenti di forte crisi, uno sfogo e svago per migliaia di ragazzi e non che si sono divertiti fino allo sfinimento e senza ubriacarsi visto che la nostra organizzazione ha previsto anche uno stand dove si proponeva solo cocktail analcolici a base di frutta che pero' hanno purtroppo somministrato solo circa 50 consumazioni. Forse i ragazzini non sanno divertirsi senza ubriacarsi ? O forse hanno troppi soldi in tasca ? .....

P.S il comitato e' aperto a tutti, chi vuole venire ad aiutare, a vigilare, pulire, organizzare, lavorare al bar e cucina può farlo, ne abbiamo bisogno. Grazie a tutti

Risposta di P.R 11:38 - 02/08/12

La risposta è semplice caro Enrico se io fossi andato a casa ubriaco sicuramente sarebbe successo una sola volta, non voglio neanche pensare cosa mi sarebbe successo se avessero detto a mio padre che avevo fatto dei vandalismi da ubriaco sicuramente avrebbe adottato il suo sistema "pedagogico" e la cosa non si sarebbe più ripetuta.A Borgotaro purtroppo lo sport che va per la maggiore é la critica a prescindere. Se non si fa niente si critica che al Borgo non c'è mai nulla di interessante, se qualcuno tenta di organizzare delle feste si trova ogni pretesto per denigrare il lavoro di numerosi volontari.Penso che quando si critica si dovrebbe avere anche l'intelligenza di fare proposte la critica e basta non porta da nessuna parte

un saluto Pietro Ruggeri

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018