L'Amministrazione Comunale di Bedonia è felice di invitarvi, venerdì 9 Luglio ore 21.00, presso il municipio, alla presentazione della nuova CARTA DEI SENTIERI DI BEDONIA.

Il progetto è stata promosso dall'amministrazione comunale, la quale ha reperito in gran parte finanziamenti pubblici per la sua realizzazione, gravando quindi in minima parte sul bilancio comunale.

Fondamentale è stato il contributo volontario delle diverse associazioni: Gruppo Alpini di Bedonia, Cacciatori distretto comunale di Bedonia (squadre di Monte Pelpi, Monte Orocco, Ponteceno, Monte Nero),  Moto Club Taro Taro Taro, Valle In Bici, Gruppo La Cascata, Consorzio delle Comunalie Parmensi, Comitato Taro e Ceno, Legambiente Alta Valtaro, GELA (Guardie Ecologiche Legambiente), che stanno pulendo e segnando i sentieri (a breve saranno tutti accessibili).

La carta dei sentieri è già disponibile presso l'ufficio turistico comprensoriale di Bedonia e nelle edicole.
Buone passeggiate a tutti.

Amministrazione Comunale di Bedonia

Anteprima del fronte della Carta dei Sentieri
Anteprima del retro della Carta dei Sentieri
Prato Grande e Monte Nero - Antonio Mortali
Cascate della Val Gorotta - Emanuele Mazzadi
Risposta di Alberto Chiappari 14:26 - 07/07/10

Purtroppo, per ovvie ragioni (vedi "Cristiani in Turchia"), non sarò alla presentazione della carta. Devo dire che l'ho gia comprata ed è indubbiamente bella e fatta bene. Si realizza il sogno di chi per anni ha sostenuto la mancanza di questo strumento per gli escursionisti e i turisti. Chissà se inizierà davvero una politica turistica indirizzata a chi della nostra zona apprezza soprattutto l'ambiente. E' un tema che mi piacerebbe afrontare prossimamente ed in particolare per l'area demaniale del Penna.

A proposito ma il Cai Altavaltaro è un club per pochi o è aperto a tutti? C'è stato un tesseramento pubblico? Io ho manifestato più volte e a più persone il mio interesse ma non sono riuscito ancora a capire come riuscire a collaborare.

Saluti.

Alberto Chiappari 

Risposta di Emanuele Mazzadi 13:40 - 09/07/10

Ciao Alberto,

il neo-costituito gruppo CAI (Club Alpino Italiano) Alta Valtaro vanta per ora non molti membri, ma ciò non ha impedito di organizzare diverse escursioni per l'estate 2010 (a breve pubblicheremo il calendario anche sul forumvaltaro).

Fra i membri più attivi ci sono Piergiorgio Oemi e Luciano Allegri. Anche io sono socio.

Il gruppo è apertissimo a nuove iscrizioni!

A presto

Emanuele

Risposta di Lorenzo 13:19 - 11/07/10

Ma si chiama "CAI Alta Valtaro" o "CAI Alta Valtaro & Valceno" come mi pare di aver sentito alcune volte su RTA ?

Risposta di Gropparina 21:06 - 12/09/10

Sarebbe possibile avere i recapiti telefonici dei responsabili per poter diventare socia! Grazie

Risposta di E. Mazzadi 15:54 - 13/09/10

Per diventare soci del CAI Alta Valtaro basta contattare uno dei responsabili della sezione.

Se vuoi puoi scrivere all'indirizzo mail qui sotto in modo da poterci scambiare i recapiti telefonici.

A presto

taroceno@libero.it

 

Risposta di Gropparina 09:50 - 14/09/10

Grazie per le indicazioni!

 
Risposta di Francesco Cavanna 17:13 - 07/07/10

Congratulazioni un lavoro stupendo , utile a far conoscere e valorizzare le nostre valli.

 
Risposta di Nicola 10:56 - 12/07/10

Salve,

sono un capo scout di Bologna. Io e il mio gruppo stiamo organizzando un campo presso Bedonia. Volevo sapere se è possibile ricevere copia in formato elettronico o per posta della nuova carta dei sentieri.

Sarebbe per noi molto utile.

Vi chiedo la cortesia di risponderrci al più presto dato che il tempo disponibile per i preparativi sta finendo. 

 

Ringraziandovi anticipatamente,

Nicola Cominetti

Reparto Althair Bo18

Risposta di E. Mazzadi 14:50 - 12/07/10

Potrebbe provare a chiedere all'ufficio turistico di Bedonia ( tel. 0525 824765 ) una spedizione celere. Controlli gli orari di apertura al pubblico al link qui sotto.

http://www.altavaltaro.net/ufficio-turistico.html

Cordiali saluti

 
Risposta di Nicola 17:14 - 18/07/10

Qualcuno riesce altrimenti a scannerizzarmi la zono intorno a bedonia (sud-ovest) ? 

Grazie!

 
Risposta di CARMELO 12:48 - 01/09/10

ACQUISTATA, PROVATA, FUNZIONALE... BRAVI!

 
Risposta di Enrico Serpagli 16:25 - 13/10/10

Sono infatti salito al Penna per la prima volta nel 1953 (avevo 17 anni) con una gita organizzata dal curato. Da un po' di anni non facciamo più il bellissimo percorso dalla Nave ma saliamo sempre dall'Incisa.
Devo dire che il sentiero che dall'Incisa porta sulla cima da diversi anni è in condizioni pietose e ogni anno è sempre peggio. L'ultimo tratto è una vera e propria pietraia che è anche pericolosa. Nessuna manutenzione. Forse perchè il sentiero mi pare corra lungo il confine tra le provincie di Parma e di Genova e quindi le due amministrazioni si palleggeranno la responsabilità della manutenzione. Aggiungo che più che un sentiero è l'alveo di un torrente.
Comunque è una indecenza. Se penso come sono tenuti i sentieri nelle Dolomiti o nelle Alpi, viene proprio da piangere. Mi ricordo una volta in un sentiero sperduto nella Valle dei Fanes (Dolomiti) abbiamo incontrato non un manutentore ma un "operatore ecologico" addetto a raccogliere cartacce, bottigliette e altri rifiuti.
Ma quelli sono tedeschi e noi siamo comunque a sud del Po.
Anche la segnaletica per la vetta è carente (pochi segni e quelli gialli sbiaditi) soprattutto se ti imbatti in una giornata di nebbia fitta (come è capitato a me lo scorso anno).
Un saluto

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018