Come siamo messi noi con la cura del nostro territorio?
Riguardo alle ultime emergenze siamo in questo momento nella posizione di far qualcosa in PREVENZIONE e non in emergenza.
Cosa può fare il singolo cittadino? Cosa sta facendo l'amministrazione? Amministratori (indirizzato a Bedonia che è il mio Comune), vi prego di informarci e darci indicazioni su quali sono le buone regole che noi, come singoli, possiamo attuare per aiutare tutta la nostra comunità e su quali sono gli interventi o le criticità che voi come amministrazione dovete far fronte.

Risposta di Camila di Montarsiccio 12:44 - 22/11/12

Si, Lorella, hai fatto bene a sollevare questa questione.
Dopo gli eventi in Liguria e Toscana viene naturale chiedersi se potrebbe succedere anche qui.
Attendiamo notizie ed istruzioni.
Grazie

 
Risposta di PK 16:39 - 26/11/12

E son passati 10 giorni, e nessuna risposta, come nessuna spiegazione è giunta sulla questione della sicurezza sismica degli edifici scolastici, va beh, sarà per colpa dell'affluenza record alle primarie...

Comunque, ti dico la mia:

Dissesto idrogeologico, ci sarebbe da parlarne per dei giorni, mi limito ad alcuni aspetti, tralasciando adesso la questione dell'abbandono del territorio e quei soliti commenti da minchioni da bar che bisognerebbe mandarci i cassintegrati a pulire i boschi.

Punto principale per la prevenzione, ovvero l'individuazione delle situazioni ad alto rischio è la conoscenza del territorio, nella vicina Liguria, hanno un servizio particolarmente efficiente (dopo gli accadimenti dello scorso anno è stato ulteriormente migliorato)
http://servizi-meteoliguria.arpal.gov.it/protezione-civile/index.html .
per ogni corso d'acqua viene evidenziato il livello idrometrico e con il corrispondente livello di pericolosità (si ho capito, non è prevenzione, ma qualcosa di concreto ed immediatamente attuabile con infrastrutture da NOI pagate e già attive), per il nostro territorio non v'è nulla di simile, comunque le informazioni sul modo di comportarsi in emergenza sono particolarmente interessanti ed utili.

Sulla nostra realtà locale posso citare una affermazione fatta da un giovane rampante politico locale, ora tutto preso dal verbo di Renzi: "La nostra amministrazione ha deciso di stanziare 3000€ (LEGGASI TREMILA) per incentivare il ritorno dei giovani all'agricoltura, così come ha proposto il Governatore Burlando... " cioè, 3000 € da dare a chi? suddivisi fra tutti gli agricoltori? da dare prima delle prossime amministrative a chi ha la famiglia più numerosa? questa la situazione, e intanto anche il topic:

http://www.forumvaltaro.it/post.php?idforum=20473 .

Resta muto, un liberatorio pensiero mi nasce, fanculo, ci governa chi ci siamo scelti.

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018