Buonasera

Per chi vuole un po’ di dati sul turismo nell’alta val di Taro.

Ci eravamo lasciati con un pesante caldo delle presenze dei turisti in tutta la valle e in particolare a Bedonia.

I dati provvisori del 2012 (fino a novembre) raccontano una contro tendenza. I dati sono dati e quindi come tali vanno presi. A volte possono essere inficiati da qualche errore tecnico o da qualche altro fattore “imprevisto”. Pare che negli ultimi anni, in quelli molto negativi di Bedonia, tale imprevisto ci fosse davvero e che quindi quella forte negatività così espressa dai numeri, fosse da mitigare... Va beh non si può scrivere tutto altrimenti passo il resto del mio tempo in galera.

Tornando a noi.

Trascrivo alcuni dati:

5 comuni insieme
totale presenze (numero di notti totali)

2011: 28.196

2012: 33.308

aumento del 18,13%

Comuni singolarmente:

Albareto
2011: 5.456
2012: 5.354
diminuzione del 1,87%

Bardi
2011: 935
2012: 1.058
aumento del 13,16%

Bedonia
2011: 7.608
2012: 11.553
aumento del 51,85%

Borgo Val di Taro
2011: 12.920
2012: 13.460
aumento del 4,18%

Tornolo
2011: 1.277
2012: 1.883
diminuzione del 47,45%

Se andiamo a confrontare i numeri con il primo anno disponibile e cioè il 2008 queste sono le dinamiche di diminuzione e crescita:

Albareto: + 1,61%
Bardi: - 62,44
Bedonia: - 19,10
Borgo Val di Taro: + 8,26
Tornolo: - 45,42

Credo che all’interno questi numeri ci siano anche le presenze per motivi diversi dal turismo. Se così fosse (non ne ho però conferma) il dato di Borgo Val di Taro andrebbe corretto togliendo le presenze per motivi economici, varie fabbriche o per la presenza dell’ospedale.

Infine un’amara considerazione. C’è stato un calo importante delle presenze da stranieri: da 7.042 del 2011 al 5.579 del 2012, -17,94% e un aumento importante delle presenze italiane. A mio parere molto è dipeso dai turisti “vicini” quali quelli di Parma che per gli ovvi motivi economici hanno preferito stare un po’ di più nel nostro territorio, magari usando case che prima trascuravano, invece che spendere soldi per viaggi più costosi.

Cordialmente

Claudio Agazzi

Risposta di ValeBD 22:30 - 29/04/13

Sostengo la tua tesi sui dati.... anche se spaventano..... andando avanti tra crisi e tutto il resto penso che avremo altri cali.... ci sono eventi che come i rally, motocavalcate, escursioni ecc incentivano anche se non sembra il turismo... anzi andrebbero forse maggiormente incentivate per attrarre gente..

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018