Situato nella chiesa sconsacrata di San Rocco, il Museo gli Orsanti è simbolo della tradizione girovaga dell’Appennino parmense e offre una panoramica affascinante sul mondo degli artisti di strada.
Nasce nel 2001 con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, l’Assessorato al Turismo e alla Cultura della Provincia di Parma, il Comune di Compiano e la Comunità Montana Parma Ovest.
All'interno del Museo sono stati raccolti costumi di scena, stampe d'epoca, documenti e oggetti di vita quotidiana che raccontano l'incredibile esistenza degli emigranti girovaghi di fine '700 e '800.
Gli Orsanti infatti non rappresentano un'invenzione storica ma una realtà che ha avuto inizio nel borgo medievale di Compiano (Parma). Erano artisti che viaggiavano per i paesi del Nord Europa, portando in giro per il mondo la loro arte ambulante, lavori campestri e forestali, filatura, spettacoli di strada con animali ed esibizioni musicali. Questi migranti, alla ricerca di un po' di fortuna, hanno inconsapevolmente promosso la compenetrazione di culture e hanno favorito la diffusione della tradizione artistica italiana nel mondo.

A partire dal mese di luglio il museo rimarrà aperto anche il sabato pomeriggio, dalle 15.00 alle 18.30.

Dove
Ex Chiesa di S. Rocco
Via Marco Rossi Sidoli, 6
43053 Compiano, Parma

Orari
Apertura la domenica
dalle 15.00 alle 18.30

Per informazioni e prenotazione gruppi:
Mood eventi e comunicazione
tel. 0523-385130
email: info@studiomood.it o eventi@studiomood.it

Risposta di Eleonora M 13:20 - 25/06/13

Bella notizia apprendere che il lavoro di Maria Teresa non andrà perduto

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018