Il Comune di Parma ha concesso il patrocinio e la propria co-organizzazione al progetto per realizzare il progetto di ospitalità residenziale e semi residenziale per tutti gli studenti di Parma e provincia che vogliano frequentare i corsi offerti dall'Istituto “Zappa-Fermi”, presso la sede professionale di Bedonia: uno degli istituti che storicamente ha visto il maggior numero di studenti impiegati nel mondo del lavoro enogastronomico (sia per manutenzione e assistenza tecnica che per servizi alberghieri, ristorazione, sala/bar e ricevimento d'albergo): un’ottima opportunità, soprattutto in periodi di forte crisi occupazionale.
Il progetto, per il quale l’Amministrazione Provinciale ha riconosciuto 5000 euro, è fondato su un protocollo di intesa tra i Comuni di Albareto, Bardi, Bedonia, Borgo Val di Taro, Collecchio, Compiano, Fidenza, Langhirano, Parma e Tornolo.

“Si tratta – ha esordito l’assessore al Welfare del Comune di Parma Laura Rossi – di un’importante opportunità sia per alcuni ragazzi ospitati in strutture ma anche per le famiglie che per motivi di tempo e lavoro potranno cogliere questa proposta come un supporto significativo nel processo educativo-professionale dei propri figli, riducendo i loro tempi di spostamento casa-scuola, agevolandone l’approccio scolastico e sviluppandone l’autonomia”.

L'Amministrazione Comunale di Bedonia organizzerà il servizio bus-navetta nei giorni di lunedì, venerdì e sabato per raccogliere gli studenti presso il Seminario e i Comuni firmatari si impegnano economicamente, secondo i propri bilanci, e provvederanno al miglioramento continuo dell'offerta formativa offerta, non solo nel suo complesso, ma anche nella cura del singolo, cercando si seguire la crescita professionale, culturale e umana dei ragazzi.

Il collegio docenti dell'Istituto Zappa-Fermi di Borgotaro e i Sindaci dei Comuni aderenti, come hanno spiegato il sindaco di Collecchio Paolo Bianchi e l’assessore alla Scuola di Borgo Val di Taro Omar Olivieri, hanno deciso di investire e potenziare le politiche educative e formative (proprie della scuola pubblica) mettendole in connessione con le politiche sociali e del welfare del territorio provinciale e regionale, ampliando così la funzione strategica della promozione della tutela e del benessere della crescita dei ragazzi, nel sostegno alle funzioni genitoriali dei nuclei famigliari bisognosi e nella prevenzione del disagio e del contrasto delle diseguaglianze sociali perseguendo cosi una promozione dei processi di inclusione.

“E’ importante sottolineare – ha detto la preside dell’Istituto di istruzione superiore Zappa- Fermi Elisabetta Botti - che i corsi enogastronomici organizzati dall’Istituto permettono di conseguire una qualifica spendibile nel mondo del lavoro anche solo attraverso il triennio, per gli alunni che non vogliano o non possano proseguire gli studi”.

“Il numero di alunni non eccessivo – ha aggiunto il vicesindaco di Bedonia Maria Pia Cattaneo - permette inoltre di sviluppare un buon rapporto insegnante-studente e studente-studente, sia a livello disciplinare che didattico”.

Sono presenti nella struttura officine meccaniche e officine elettriche, cucina, sala bar e sala pranzo tutti attrezzati e funzionanti, aula computer, aula multimediale e varie altre aule destinate a piccoli laboratori.
La vicinanza del Seminario Vescovile (meno di 100 metri) permette di alloggiare gli alunni che desiderassero per differenti motivi, evitare spostamenti quotidiani. La capacità ricettiva di tale struttura, moderna e molto confortevole, è variabile, si può andare dagli 8/10 posti fino ad una trentina circa.

Risposta di Martino 10:11 - 17/07/14

Sarebbe una sorta di convitto a pagamento o a servizio dello studente ?

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018