Buongiorno,
in questi giorni non si parla d'altro che del servizio delle iene andato in onda alcuni giorni fa in cui si parlava della presenza e della minaccia del lupo nelle zone della Valtaro e della Valceno. Vorrei chiarire alcuni concetti: innanzitutto partiamo dal presupposto che i lupi ci sono, in quantità notevole. Negli ultimi anni c'è stato un ripopolamento pazzesco ( basti pensare che da un lupo possono essere generati dai 4 agli 8 lupi alla volta)... basta fare due conti e i numeri sono sorprendenti. Comunque non sono qui per fare lezioni di matematica... sono qui per fare capire ad alcuna gente che i lupi non sono animali domestici come criceti, conigli, cani o gatti. I lupi sono animali selvatici e non si fanno problemi ad attaccare ne le persone ne animali molto piu grandi di loro, basti pensare anche alle varie uccisioni di cervi, mucche o addirittura tori. Non è vero poi che se un lupo ci piomba davanti basta fare rumore per allontanarlo... certo potrebbe spaventarsi ma se in realta fosse realmente affamato e ci attaccasse? Ci salveremmo? Avete consapevolezza della forza di un lupo?... E cosa dobbiamo dire poi di tutte quelle povere bestie mangiate ( caprioli, cani,capre,cavalli)?. Proviamo ad immedesimarci nei rispettivi proprietari... Come vi sentireste al loro posto? Cosa direste?... Come si fa a dire che i lupi non ci sono, che non rappresentano una minaccia?? Chi le ha mangiate quelle povere bestie allora? Tutti voi a favore del lupo provate ad andare in un bosco di notte ... cercate un lupo, accarezzatelo, dategli dei biscottini... guardiamo poi cosa decideràdi fare questa bestia, se farsi coccolare o aggredirvi... Provate... Il problema del lupo in Valtaro esiste, e purtroppo esiste anche il problema che certa gente fa finta di niente, continua a dire che delle grandi cavolate...o forse è solo un gran menefreghismo da parte di tutti , specialmente di gente che abita nel centro citta di borgotaro-bedonia ecc che non si pone neanche il minimo problema a discapito della gente che abita in campagna e non è piu libera ne di lasciare i cani fuori casa ne di far giocare i bambini all aperto.

Risposta di Davide 18:04 - 22/03/16

Di notte è molto più pericoloso girare in molte città/paesi che nei boschi dell'Appennino.

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018