PROGRAMMA LISTA CIVICA PER BORGOTARO
lavoro, cultura, arte e bellezza sono il nostro futuro

Il Comune è l'istituzione più vicina ai cittadini: deve dare risposte concrete alle esigenze condivise della popolazione insediata nel proprio territorio. Noi candidati della "Lista civica per Borgotaro" proponiamo una Amministrazione trasparente e imparziale, improntata al risparmio imposto dalla situazione economica, ma non rinunciataria verso una progettazione che tenda a dare slancio alla vita economica e sociale del nostro Comune.
Nella consapevolezza che persone, ambiente e cultura costituiscono le risorse più importanti e più nobili della collettività, ci prefiggiamo: l'attenzione costante ai bisogni delle categorie più deboli; la sollecitazione di forme partecipative della popolazione per creare una forma stabile di interscambio critico-propositivo tra amministrati e amministratori (perché questo è il significato forte del termine "politica" in cui crediamo, dal greco "polis", la città, i cittadini, l'amministrazione della Cosa Pubblica); la protezione e il miglioramento del nostro territorio; l'instaurazione di un cantiere di strutture, iniziative, studi, destinato a tutti, e, in particolare, alla formazione dei ragazzi: il nostro futuro.

1) AUTORIDUZIONE dello stipendio del Sindaco di 500 euro al mese per tutta la durata del mandato a favore del bilancio comunale e che alimenti il fondo per il reddito di cittadinanza.

2) REDDITO DI CITTADINANZA La crisi economica ha acuito la già precaria situazione occupazionale in Valtaro. Come ha fatto il Comune di Livorno, a guida Movimento Cinque Stelle, istituiremo un sussidio a favore dei disoccupati che si dichiarano disponibili ad accettare un lavoro e/o a svolgere lavori socialmente utili. (nessuno deve essere privato delle risorse fondamentali della vita).

3) LEGALITÀ E TRASPARENZA Come Consigliere comunale ho visto da vicino la politica locale.
Il nostro impegno per la trasparenza e la legalità resta un punto fondamentale del nostro programma.

4) COME RAGGIUNGERE L'OSPEDALE Riproponiamo la costruzione di una Cremagliera (o sistema analogo) per raggiungere l'Ospedale dal Parcheggio vicino alla Casa protetta. Ció ridurrebbe il traffico e l'inquinamento nella zona ospedaliera offrendo un sistema pratico e veloce.

5) PISCINA Visto che sul nostro territorio non esiste una piscina coperta da usare anche d'inverno proponiamo una Convenzione con i Vigili del fuoco per coprire la loro piscina esistente.

6) UNIONE DEI COMUNI La Maggioranza ha approvato l'adesione all'Unione dei Comuni, con il nostro voto contrario anche per disomogeneità territoriale.
Il nostro Comune non aveva nessun obbligo (più di 5000 abitanti); i vantaggi propagandati dalla maggioranza sono decisamente inferiori agli svantaggi. Ora l’Unione ha circa 14 dipendenti, di cui 7 DIRIGENTI, costo 642.700 euro/anno più 127.050 spese di funzionamento.
Oltre ad una notevole complicazione amministrativa tutto il personale della ex Comunità Montana e i costi della sede, ora coperti dalla Regione, andranno a gravare sui Comuni in proporzione al numero di abitanti.
Per queste ragioni valuteremo l'opportunità di continuare ad aderire all'Unione.

7) EX CERAMICA BORGOTARO La Convenzione con la società proprietaria dei terreni é decisamente svantaggiosa per l'equilibrio commerciale che si era creato nel tempo tra centro storico e supermercati.
Lo stesso per il mercato edilizio in quanto la variante al Piano Regolatore prevede la costruzione di 50 nuove unità abitative.
Anche per queste ragioni intendiamo verificare la possibilità di discutere i termini dell'accordo.

8) SVILUPPO ECONOMICO Il futuro di Borgotaro passa attraverso un giusto equilibrio tra industria, agricoltura, turismo e servizi.
É in questo equilibrio che occorre sviluppare l'agricoltura tradizionale e incentivare il consumo di prodotti locali a tutto vantaggio della qualità e dell'ambiente.
Occorre incentivare altresì le iniziative di giovani che intendono iniziare attività agricole innovative. Ciò vale in tutti i settori.

9) RIGHE BLU A PAGAMENTO Abolizione dei parcheggi a pagamento in quanto privi di senso in una piccola cittadina a vocazione turistica. Si possono mantenere in zone limitate come Piazza della Legna e Piazza Municipio.
Ampliamento del parcheggio sul lato destro di via Torresana disponendo gli spazi a spina di pesce.

10) SERVIZI IGIENICI É urgente la realizzazione di 2 servizi igienici da collocare nella zona dei giardini e di Porta Farnese.

11) RIFIUTI E ACQUA PUBBLICA Miglioramento della raccolta differenziata e introduzione del sistema "porta a porta" per la raccolta dei rifiuti domestici. No alla privatizzazione del bene comune acqua.

12) SANITÁ Difesa ad oltranza dell'Ospedale e di tutti i sevizi collegati, ovviamente anche il punto nascite.

13) SICUREZZA Il recente crollo di un pezzo di soffitto alle scuole elementari pone ancora in primo piano l'urgenza di monitorare le strutture negli edifici pubblici del comune.
I recenti e numerosi furti nelle abitazioni richiedono l'introduzione di sistemi di vigilanza elettronica in punti strategici; così anche per il perdurare dei vandalismi contro le strutture pubbliche e auto.

14) TERRITORIO Cura e ampliamento dei sentieri e protezione delle costruzioni tipiche; possono offrire lavoro e richiamo turistico. Per troppo tempo il patrimonio architettonico é stato abbandonato e distrutto.
L'esempio più importante è lo stato del Ponte di S.Pietro per il cui recupero, nonostante la petizione che ha raccolto 6500 firme, il Comune non ha stanziato nulla. La nostra lista si impegnerà per trovare le risorse necessarie alla sua tutela.

15) CENTRO STORICO E FRAZIONI Le condizioni della pavimentazione in porfido nel centro storico peggiorano e continuano a causare incidenti. Ormai sono numerose le persone che hanno subito gravi lesioni cadendo a causa delle numerosissime buche.
Anche nelle strade delle frazioni la manutenzione é pressoché inesistente.
Questi problemi vanno affrontati con la massima urgenza.

Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018