Si cerca il candidato sindaco

A Borgotaro si cerca l’anti-Rossi, ma la strada per individuare un candidato in grado di contrapporsi, validamente, al vicesindaco uscente nella corsa per lo scranno più alto di palazzo Manara sembra irta di difficoltà. A meno di due mesi dalle elezioni con cui, il 15 e 16 maggio, verranno rinnovati gli organi amministrativi del capoluogo valtarese, l’attività delle diverse forze politiche, è in pieno svolgimento. Designato, con le primarie, il candidato Sindaco, l’alleanza del di centrosinistra sta, ora, procedendo alla formazione della lista. Accertato, ormai, definitivamente, il ritiro di Claudio Barilli dall’attività politica, tra i consiglieri uscenti dovrebbero essere confermati, oltre a Diego Rossi, soltanto l’assessore Matteo Daffadà e, probabilmente, il capogruppo del Partito Democratico, Sandra Montelli.
Per il resto dovrebbe trattarsi di nomi nuovi, di cui tre designati dalle forze alleate: Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani e l’area di sinistra, facente capo all’ex consigliere regionale Renato Delchiappo e al consigliere provinciale, Rossano Botto, con le quali l’accordo risulta ormai raggiunto.
Molto più fluida la situazione tra gli avversari: la lista civica promossa la scorsa estate da Giuseppe Toffanin sembra incotnrare qualche difficoltà nel repere i candidati,mentre il centrodestra appare, ancora, profondamente diviso.
Il secco intervento con cui il coordinatore provinciale del PdL, Luigi Villani, ha, in pratica, sconfessato l’operato del direttivo borgotarese del partito, rischia di avere un effetto Tsunami. Com’è, infatti, noto, tramite un comunicato stampa diffuso la scorsa settimana, il PdL di Borgotaro si era detto disponibile a sostenere la candidatura a sindaco del locale segretario della Lega Nord, Alessandro Signorini.Villani ha, invece, dichiarato che, non soltanto nulla è ancora stato definito ed approvato ma anche che, le fughe in avanti, non psssono essere accettate e che occorre rispettare le regole. In sintesi, un’autentica bacchettata a cui il PdL locale ha reagito, com’era prevedibile, con un rapido dietrofront, precisando che, sulla candidatura di Signorini, come su altre, ci si sta limitando ad un confronto, non esistendo valutazioni definitive in proposito. Di fronte a tale retromarcia, rimane ora da chiedersi sia come reagirà la Lega Nord che, difficilmente, non potrà non risentirsi per come è stata gestita tutta la vicenda, sia come reagirà l’elettorato del PdL, il cui partito sembra essere ancora in alto mare per quanto riguarda le strategie da adottare, pur essendo, ormai, imminente l’inizio della campagna elettorale.

L'editoriale è tratto da videotaro.it
http://www.videotaro.it/editoriali_dettagli.php?ideditoriale=1360 .

Risposta di Fausto 14:33 - 25/03/11

Caro Pier,
oltre a farti i più sinceri complimenti per l'abnegazione con la quale svogli sempre al meglio il tuo incarico di addetto stampa (non so se formalmente hai la qualifica di giornalista perciò non vorrei offendere nessuno), ti informo che ultimamente le tue fonti hanno le polveri un tantino bagnate, diciamo che non sanno tutto nei minimi dettagli.

Ora mi diletterò in una piccola analisi "LOGICA" (non me ne vogliano i maestri se utilizzo il termine in maniera impropria) dei tuoi scritti, in modo che possano essere epurati da quel velo di faziosità che, a volte, caratterizza i tuoi interventi.

Cito e specifico tra le righe:

A Borgotaro si cerca l’anti-Rossi (la stessa accezione ANTI-ROSSI presuppone che il candidato sia titolare di una posizione di predominanza ma, fino a prova contraria, il candidato Rossi è alla sua prima turnata come capolista, per ora è "solo" il Vice Oppo e l'anti-Barilli e, visto in questi termini sei proprio sicuro che parta in posizione di netta predominanza?) , ma la strada per individuare un candidato in grado di contrapporsi, validamente, al vicesindaco uscente nella corsa per lo scranno più alto di palazzo Manara sembra irta di difficoltà (scusa, sembrerà irta per te che forse ancora non hai chiaro come si stanno muovendo gli avversari, ma visto che stai tirando ad indovinare... perchè non provi ad indovinare se invece non siano mesi che si muovono le cose ad insaputa tua e della tua fonte?). A meno di due mesi dalle elezioni con cui, il 15 e 16 maggio, verranno rinnovati (la maggior parte della gente spera in un cambiamento non in un rinnovo, questo lo sai?) gli organi amministrativi del capoluogo valtarese, l’attività delle diverse forze politiche, è in pieno svolgimento. Designato, con le primarie, il candidato Sindaco, l’alleanza del di centrosinistra sta, ora, procedendo alla formazione della lista. Accertato, ormai, definitivamente, il ritiro di Claudio Barilli dall’attività politica, tra i consiglieri uscenti dovrebbero essere confermati, oltre a Diego Rossi, soltanto l’assessore Matteo Daffadà e, probabilmente, il capogruppo del Partito Democratico, Sandra Montelli.
Per il resto (??? e di grazia... quanti posti rimangono a disposizione in quel tavolo???)  dovrebbe trattarsi di nomi nuovi, di cui tre designati dalle forze alleate: Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani e l’area di sinistra, facente capo all’ex consigliere regionale Renato Delchiappo e al consigliere provinciale, Rossano Botto, con le quali l’accordo risulta ormai raggiunto.

Ecco qua urge una pausa di riflessione: perchè a questo punto oltre al candidato sindaco (di tendenze Comuniste), a tre alleati scelti tra i Comunisti, mi sapresti dire cosa resta in rappresentanza dell'area filo cattolica (la pedata nel sedere che hanno dato a Barilli)?

Molto più fluida la situazione tra gli avversari: la lista civica promossa la scorsa estate da Giuseppe Toffanin sembra incotnrare qualche difficoltà nel repere i candidati,mentre il centrodestra appare, ancora, profondamente diviso (fatte le debite premesse, secondo me sarebbe bene che facessi un'attenta rivalutazione delle tue fonti).


Il secco intervento con cui il coordinatore provinciale del PdL, Luigi Villani, ha, in pratica, sconfessato l’operato del direttivo borgotarese del partito, rischia di avere un effetto Tsunami (segnati bene queste parole e poi commentatele da solo a breve).

Com’è, infatti, noto, tramite un comunicato stampa diffuso la scorsa settimana, il PdL di Borgotaro si era detto disponibile a sostenere la candidatura a sindaco del locale segretario della Lega Nord, Alessandro Signorini.Villani ha, invece, dichiarato che, non soltanto nulla è ancora stato definito ed approvato ma anche che, le fughe in avanti, non psssono essere accettate e che occorre rispettare le regole. In sintesi, un’autentica bacchettata a cui il PdL locale ha reagito, com’era prevedibile, con un rapido dietrofront, precisando che, sulla candidatura di Signorini, come su altre, ci si sta limitando ad un confronto, non esistendo valutazioni definitive in proposito. Di fronte a tale retromarcia, rimane ora da chiedersi sia come reagirà la Lega Nord che, difficilmente, non potrà non risentirsi per come è stata gestita tutta la vicenda, sia come reagirà l’elettorato del PdL, il cui partito sembra essere ancora in alto mare per quanto riguarda le strategie da adottare, pur essendo, ormai, imminente l’inizio della campagna elettorale. Tutta questa serie di considerazioni è la rappresentazione concreta di come sia semplice strumentalizzare l'informazione.

Qui chiudo la citazione e termino con una considerazione prettamente personale che da Borgotarese vero mi sento in dovere di fare dal giorno in cui ho deciso di non accettare più supinamente gli eventi che riguardano la società in cui vivo.

Spero che questa campagna elettorale sia fatta e basata su contenuti perchè il Borgo e la Valtaro in generale hanno bisogno di una scossa. Perciò mi auguro che se scontro politico ci debba essere, questo riguardi il merito delle questioni e non fatto in politichese.

E, visto che l'Emittente per cui lavori, sarà uno dei canali di comunicazione privilegiati cerca di controbilanciare la tua "leggera ma accettabile" faziosità circondandoti di persone vere perchè altrimenti il rischio che corri è di fare brutte figure come in questo caso, perchè alle fonti che hai attualmente, dal centro destra, al massimo possono arrivare delle pedate nel sedere (figurativamente parlando).

Io comunque ti seguo perchè sempre con stima perchè sei una delle persone che nel bene o nel male provano a ragionare con la propria testa, ovviamente non condivido le tue posizioni politiche ma la stima ed il rispetto nei tuoi confronti non sono mai mancati.

Chiudo con una variante scherzosa sul titolo da te proposto:

LE FONTI DI PREVI... IN ALTO MARE

Ciao

Fausto

Risposta di Pier Luigi Previ 17:51 - 25/03/11

Per il momento posso solo risponderti:

1°)  Ho la qualifica di giornalista (C.R.O.G. Emilia -Romagna tessera numero 082700).

2°) Ogni lista "piena" (ovvero con il massimo di candidati presentabili) è composta da 12 candidati più il candidato Sindaco, per cui, nel caso specifico, i "nomi nuovi" saranno 10 su 13. Tieni, inoltre, presente che l'attuale maggioranza consiliare è somposta da 11 consiglieri più il Sindaco, quindi, se i confermati in lista saranno tre, vuol dire che nove (ovvero i 3/4) non saranno ripresentati.

3°) Non entro sul merito dei "Comunisti" (mamma, come ti fa paura questo termine, ma ti assicuro che, almeno in Italia, non hanno mai mangiato bambini). Volevo, però, farti notare che, quando Achille Occhetto, al Congresso dell "Bolognina", nel 1990, sciolse il vecchio PCI, Diego Rossi aveva 12 anni, per cui è anagraficamente impossibile considerarlo un ex comunista.     

4°) Sull' anti-Rossi, ho utilizzato, semplicemente, un linguaggio sportivo; in ogni gara c'è, sempre, una squadra o un concorrente che, "sulla carta", viene indicato come favorito, anche se non è detto che , poi, vinca per forza.  

5°) In quale altro modo definiresti l'intervento di Villani, se non come una sconfessione dell'operato del direttivo PdL borgotarese che, meno di 48 ore prima, aveva comunicato il proprio appoggio alla candidatura di Signorini? Rifletti, anche, su questo: secondo te, l'intervento di Villani è stato "motu proprio" (usiamo un po' di latino per far contento Rudy), oppure sollecitato da qualche "autorevole" esponente locale del PdL?

6°) Per quanto riguarda il rischio "tsunami" (bada bene: ho parlato di rischio, non di certezza), non pensi che la Lega, a questo punto, potrebbe dire: "...o mi date il candidato Sindaco, o vado da sola..."?

Ti informo, inoltre, che le mie fonti (sulle quali mantengo il più stretto riserbo) si sono, sempre, rivelate molto attendibili.   

Del resto le liste devono essere presentate entro le ore 12 (mezzogiorno) di Sabato 16 Aprile. Per cui basterà attendere poco più di due settimane per vedere chi aveva ragione.

Risposta di Fausto 19:19 - 25/03/11

Per il momento posso solo risponderti:

1°)  Ho la qualifica di giornalista (C.R.O.G. Emilia -Romagna tessera numero 082700).

Infatti ho specificato che non volevo offendere altri dandoti del giornalista nel caso non avessi avuto la qualifica... era chiaro penso quello che ho scritto. Forse hai frainteso.

2°) Ogni lista "piena" (ovvero con il massimo di candidati presentabili) è composta da 12 candidati più il candidato Sindaco, per cui, nel caso specifico, i "nomi nuovi" saranno 10 su 13. Tieni, inoltre, presente che l'attuale maggioranza consiliare è somposta da 11 consiglieri più il Sindaco, quindi, se i confermati in lista saranno tre, vuol dire che nove (ovvero i 3/4) non saranno ripresentati.

Appunto erano numeri che non ci crederai conoscevo... confermi che c'è il serio rischio di vedere "gli effettivi"... non i candidati... per maggioranza Comunista.

3°) Non entro sul merito dei "Comunisti" (mamma, come ti fa paura questo termine, ma ti assicuro che, almeno in Italia, non hanno mai mangiato bambini). Volevo, però, farti notare che, quando Achille Occhetto, al Congresso dell "Bolognina", nel 1990, sciolse il vecchio PCI, Diego Rossi aveva 12 anni, per cui è anagraficamente impossibile considerarlo un ex comunista.     

Per quanto riguarda il termine, perdonami ma lo hai utilizzato tu, prova a rileggere...sembra quasi che in bocca di altri ti dia fastidio. Boh?

4°) Sull' anti-Rossi, ho utilizzato, semplicemente, un linguaggio sportivo; in ogni gara c'è, sempre, una squadra o un concorrente che, "sulla carta", viene indicato come favorito, anche se non è detto che , poi, vinca per forza.  

Confermi che hai battezzato Rossi come sulla carta favorito. Ti ricordo che è il Vice Oppo e quello che ha mandato in pensione Barilli, sei proprio sicuro che abbia tanti amici ancora?

5°) In quale altro modo definiresti l'intervento di Villani, se non come una sconfessione dell'operato del direttivo PdL borgotarese che, meno di 48 ore prima, aveva comunicato il proprio appoggio alla candidatura di Signorini? Rifletti, anche, su questo: secondo te, l'intervento di Villani è stato "motu proprio" (usiamo un po' di latino per far contento Rudy), oppure sollecitato da qualche "autorevole" esponente locale del PdL?

Il mondo gira anche senza Villani mi sembra. Poi... mai sentito parlare di tattiche pre elettorali? Una curiosità... come mai il Signor Rossi è "Rossi" ed il Proff. Rodolfo Marchini è "Rudy"? Anche qui non pecchi un pò in qualche senso?

6°) Per quanto riguarda il rischio "tsunami" (bada bene: ho parlato di rischio, non di certezza), non pensi che la Lega, a questo punto, potrebbe dire: "...o mi date il candidato Sindaco, o vado da sola..."?

Non lo so, non sono la LEGA. Fino a prova contraria anche se a quelli di sinistra fa piacere far credere il contrario ... vanno d'amore e d'accordo.

Ti informo, inoltre, che le mie fonti (sulle quali mantengo il più stretto riserbo) si sono, sempre, rivelate molto attendibili.   

Beh, dai... un minimo margine d'errore lo potrai anche mettere in previsione o no???

E poi non prenderla così male, mi sembra di aver usato un tono scherzoso, oltre a farti i miei personali complimenti. 

Del resto le liste devono essere presentate entro le ore 12 (mezzogiorno) di Sabato 16 Aprile. Per cui basterà attendere poco più di due settimane per vedere chi aveva ragione.

Preso dalla foga non hai fatto caso che io non ho detto che il candidato sindaco sarà Signorini... ho solo detto che si sa già chi sarà il candidato che rappresenterà la PDL...!!! Leggi meglio il mio scritto con un pò più di tranquillità...

Si fa per parlare dai.

Ciao
Fausto

Risposta di Pier Luigi Previ 08:42 - 26/03/11

Caro Fausto, voglio dirti che non mi dà fastidio nessun termine, ma mi irritano terribilmente le inesattezze. Per cui intendo precisare; 

1°) Per ragioni anagrafiche, Diego Rossi non può essere considerato né comunista, né ex comunista, né post comunista e, conoscendolo, nemmeno di "ispirazione comunista" (questa definizione l'hai usata tu).

2°) I candidati "Comunisti" (il termine continui ad usarlo tu) saranno solo due (quello designato da Rifondazione e quello designato dai Comunisti Italiani). Essendo i candidati 13 (12 più il canditato Sindaco) e, in caso di vittoria, gli eletti 9 (8 consiglieri più il Sindaco), non vedo come i comunisti possono essere la maggioranza (anche questo lo affermi tu).

Sul resto, ripeto, basta aspettare sino alle ore 12 del 16 Aprile prossimo; poi vedremo chi avrà ragione (se vuoi possiamo fare che chi perde paga da bere). 

Per concludere ti dico, anche, che con Rodolfo sono amico (e sottolineo il termine "amico") da quasi quarant'anni (da prima che tu nascessi), quindi (e lui è d'accordo) lo posso chiamare "Rudy" dove, quando e come mi pare.         

Risposta di Fausto 12:30 - 26/03/11

Ci siamo già chiariti vis à vis... e penso proprio che questo sia il bello, potersi confrontare con chi la pensa in maniera diversa e pagare come penale solo il conto al bar.

Per quanto riguarda il merito delle ultime considerazioni che hai fatto ti ho già detto come la penso ieri sera... secondo me non è corretto (poi chiaramente sei libero di fare come vuoi, a discapito della tua credibilità) vestire o svestire i panni del giornalista a tuo piacimento.

Se in privato o in tono informale vuoi chiamare Marchini "Rudy" sei liberissimo di farlo, ma quando lo citi in contesti formali penso che dovrebbe ritornare il Professor Marchini.

Sono questioni di forma che una persona che ricopre un ruolo pubblico dovrebbe sempre tenere in considerazione ed in maniera equidistante dalle parti in causa.

Detto questo il bicchiere me lo bevo più che volentieri... e spero per festeggiare la sconfitta di chi vuole la Centrale Turbogas, e se dovrò offrire io lo farò volentieri.

Tanto che ci sei, e che dici di essere bene informato, anticipa cosa ne pensa "Dieguto" a proposito della costruzione della Turbogas, tanto per metterci un pò di par condicio ed un pò di latino.

Qualche erede lo hai tirato su anche tu, non sei preoccupato della qualità dell'ambiente in cui vivranno?

Ciao

Risposta di Pier Luigi Previ 20:30 - 26/03/11

Ok. Facciamo così:

Se, oltre alla lista di Rossi e a quella, al momento molto improbabile, di Toffanin, ci sarà una sola lista di centrodestra, vinci tu; se le liste di centrodestra saranno due o più, vinco io.

Mi sembra di sparare sulla Croce Rossa, comunque l'appuntamento è al bar "da Magri" alle 12.30 di Sabato 16 Aprile.

Risposta di Fausto 10:56 - 27/03/11

Andata. Ok da Magri per quell'ora.

Avevo paura che mi sparassi... dal Firenze che ci sarebbe toccato stare in coda per un bel pò, visto che ultimamente è il punto di ritrovo tra Giliotti e i suoi uomini di centro destra (o centro o centro sinistra a seconda...).

Speriamo almeno di poter brindare ad una cosa seria per il paese e non alla solita pagliacciata fatta di accordi sotto banco.

Però non mi hai comunque risposto, la tua fonte sa niente della posizione che prenderà Rossi relativamente alla Centrale? Sarebbe bello avere una anteprima.

Oh... mi raccomando... puntuale!!! ehehe

Risposta di Fausto 09:45 - 29/03/11

PDL sempre più unita e candidato sindaco sempre più sicuro (e deciso, come da me anticipato).

Attenzione che la mia versione si fa sempre più concreta....

Anche ieri sera è stato posto l'accento sulla divisione interna alla PDL lo continui a dire... ma cosa aspetti, proprio l'ultimo giorno a correggere il tiro?

Non è molto sportivo ;)

Ps. l'aperitivo te lo offro comunque volentieri, visto che hai cambiato "le clausole" in tavola e che la condizione è diventata che la LEGA corra da sola e non più che <<il PdL, il cui partito sembra essere ancora in alto mare per quanto riguarda le strategie da adottare...>>. Te l'ho specificato non ho mai detto che il candidato della PDL sarebbe stato Signorini, ti ho detto che lo si sa da tempo chi sarebbe stato, e così era, è e sarà!!!
In alto mare non c'era proprio nulla
.

 

Risposta di Fausto 08:43 - 30/03/11

Ma della Centrale non ne parla più nessuno???

Pier Luigi sei proprio a secco di notizie su quel fronte?

Sembra una situazione surreale!!!

Dai facci una anticipazione di cosa ne pensa il centro sinistra.

Risposta di Gigi Cavalli 09:40 - 30/03/11

Staranno metidando tutti... sai 1100 firme pesano, pesano talmente tanto da poter cambiare il risultato elettorale, sì proprio quello dato per scontato...

Risposta di MS 17:53 - 30/03/11

Ciao Fausto,
scusa ma io non ho molto tempo di seguire le cose al Borgo, dato che mi sembri una delle poche persone con buon senso, mi dici chi c...o è che si proporrà come Sindaco per la Destra? Secondo me siamo già un bel pò in ritardo...!!!

E perchè non ci si unisce a quei pesi comunisti per aiutarli a raccogliere le firme contro la Turbogas. Secondo se non accettassero il nostro aiuto dimostrerebbero solo di fare una cosa sterile e solo per politica. Se li aiuttiamo, a quel punto MS dovrà pur dir qualcosa... il Mini Sindaco.

Martellare contro la Turbogas... martellare...

E poi spaventiamoci che con tutta la Valtaro a Sinistra che non venga la voglia di fare quello che chiede Il Gatto Malefico Errani... qualche bel CPI, perchè noi in Emilia, solo noi e Vendola, vogliamo NON SOLO I PROFUGHI ma anche I CLANDESTINI.

Io di MS non mi fido, è troppo debole, a differenza del "buon" Barilli non ci metterei le mani sul fuoco che faccia qualche altra Oppata...

E comunque il PDL del Borgo non deve farsi smentire dalla sezione Provinciale se nò si fa ancora un'altro Mini Sindaco che non conta un c...o.

Risposta di U.Bianchi 18:30 - 30/03/11

Caro Ms,
il PDL il candidato l'ha espresso. Un nome nuovo, un giovane con tanta voglia di fare: Roberto Marchini.
Adesso aspettiamo il programma (nuovo e fresco anche quello) perchè la politica si fa proponendo e non solo criticando. Poi se si critica insulatando come fa lei, è meglio andare alla stadio!

Saluti

Risposta di Fausto 18:33 - 30/03/11

Pier Luigi sei un pò in ritardo però... non ti esprimi sulla centrale, dici che il candidato della PDL è ancora da decidere... aspetti proprio l'ultimo secondo per non pestare i piedi a nessuno?

Dai facci sapere!!!

Tanto ormai è appurato che pago io da bere... almeno vinci sportivamente.

;)

 

 

 

Risposta di Fausto 02:05 - 31/03/11

Caro MS, ti ha già risposto il caro Bianchi protettore del caro Rossi, speravo che qualche indicazione la desse il caro Previ ma si vede che viene qui sul forum solo per seminare zizzania ma per le informazioni vere utilizza il mezzo televisivo.

Il solo ed unico candidato sindaco del centro destra è già noto a tutti ed ufficializzato da tempo. si tratta di Signorini Alessandro.

La PDL locale è, da tempo, fuori dal centro destra e mi risulta concorra insieme alla lista del centro sinistra.

Questo Previ non lo dice perchè gli fa comodo (viste le sue simpatie mai velate, su questo è sincero e lo apprezzo) non dirlo, perchè gli fa comodo far credere che IL SOLO ED UNICO CENTRODESTRA sia diviso e che la SOLA ED UNICA ALTERNATIVA CREDIBILE ai vari PL Ferrari, Roberto Marchini, Oppo, Giliotti, ecc..(qualche nome ancora lo tralascio) non possa avere i numeri per contrapporsi alla "rinnovata" lista di sinistra.

Non è mai stata la volontà della PDL Provinciale governare in Valtaro (tutta la valtaro, bedonia docet) perchè governare la Valtaro significa prendersi in carico una rogna per pochi voti, e dover veicolare dei soldi spendibili in zone più quotate.

Meglio spartirsi la torta altrove vero Villani? L'uscita contro l'alberghiero di Bedonia è stata sintomatica...

Purtroppo per tutti Voi, Previ incluso, si è mosso all'insaputa di tutti un movimento che nasce dal basso, che rappresenta un CAMBIAMENTO RADICALE, UN'OPPORTUNITÀ VERA DI MANDARE A CASA TUTTA LA MASSA CHE FA FINTA DI DARSELE IN PUBBLICO E POI SI ACCORDA DI NASCOSTO (ultimamente manco quello facevano vero Gilio?).

Questo movimento è aperto a tutti quelli che non ci credono più ai giri di seggiolini, a tutti quelli che a fare politica ci vogliono rimettere, a quelli che per lo meno ci vogliono provare, a quelli che il giorno delle elezioni, schifati da sto marciume invece che andare al mare vorranno VOTARGLI CONTRO (perchè anche quello è un voto utile).

Io lo dico da sempre, fino a quando si dipenderà da un ragionamento di dipendenza politica non avremo mai rappresentanti in grado di impuntarsi e mandare dove meritano i vari Villani, Bernazzoli i Ferrari e compagnia bella.

Per quanto riguarda il ragionamento della centrale Turbogas non entro neanche nel merito, c'è gente come sto Bianchi che pur di difendere Diego se la metterebbe in cesso la centrale.

Ma quella non è politica, è solo buon senso. Se Rossi si presenta senza un NO ALLA CENTRALE lo sa bene che la rischia grossa e mentre sul Bianchi qualche dubbio ce l'ho... sul ROSSI no... (Diego è purtroppo molto intelligente ed ha dietro gente che fa politica da secoli e non la molla la seggiola per così poco, sarà proprio la ciliegina la loro uscita per un NO rimangiato subito dopo).

Fare una campagna elettorale sul tema della centrale sarebbe l'ennesimo tentativo di suicidio elettorale, solo la PDL locale (quei quattro gatti... sempre che siano rimasti quattro) potrebbe farlo ma con l'unico e solo scopo di perdere facile per andare ad una tranquilla opposizione.

Ma non vi fa strano che l'unico che si sia sempre opposto alle cagate di questa amministrazione sia sempre e solo stato Rodolfo Marchini? La PDL dov'era??? La PDL in valtaro non esiste, non ha seguito, non ha partecipazione perchè non è espressione di nulla. PURTROPPO.

Io ero presente alla riunione in cui Rodolfo Marchini disse che il candidato sindaco sarebbe dovuto essere persona nuova estranea alle precedenti politiche...

Roberto Marchini ha ribattuto subito... ma, mi, non sono così convinto, la nostra esperienza sai... il nostro numero di fedeli... ah, io sono a posto, sono a Bardi... a me non interessa... infatti il risultato era scritto fin da quel dì.

La PDL della valtaro (sempre che quei due gatti si possano definire tale) non vuole vincere perchè in realtà è solo l'estensione del centro sinistra e della ex DC.

Rodolfo è stato l'unico che ha lottato per un vero cambiamento ed ha cercato di mediare sempre, comunque e a dispetto dei santi.

Erano ricuciti anche i rapporti con il gruppo Bocci, perciò tutti d'amore d'accordo fino a quando da Parma hanno concretizzato il ribaltone che gli permettesse di perdere e di scaricare la colpa sugli altri...

Bianchi, Rossi, Verdi (no scherzo ... Previ) non fate finta di non sapere che fosse già scritto tutto sia in Provincia che in Regione e ve ne uscite con sorpresa al fatto che la PDL non abbia rinnovato... non voleva rinnovare tutto qui.

Speriamo solo che il popolo della Valtaro quello che non si sente rappresentato da nessuno non si faccia condizionare da ideologie nazional politiche perchè signori... sono tutti da mandare a casa... dal primo all'ultimo.

Se non lo fate è perchè vi piace così.

Dopo di chè chi è causa del suo mal pianga se stesso.

ps. Non ho ancora letto nulla ma vedrete da domani come si scatenano il Previ e il Delgrosso...

Risposta di MS 16:14 - 31/03/11

Ciao Fausto,
ma allora cos'è fanno due liste distinte ancora Lega Signorini e PDL Roberto Marchini? Dici davvero? Io voto tranquillamente Signorini ma non mi sembra che divisi si possa fare qualcosa... Magari sto c...o di paese lo capisse ma...

Risposta di MS 16:15 - 31/03/11

Risposta a Bianchi?

Stendiamo un Diego pietoso...

Risposta di QUISISUDA 16:49 - 31/03/11

Ciao Fausto,
sei entrato in lista? Mi fa piacere. Ma Rodolfo tira per Signorini?

Ma divisi c'è qualche speranza? Ci si può mobilitare ma se c'è qualche possibilità. Per perdere sicuro...

Il PDL fà gagare non solo al Borgo purtroppo...

Risposta di Fausto 17:35 - 31/03/11

Cito da RTA:

A questo punto, dunque, è probabile che venga aperto un confronto con la componente facente capo al gruppo ‘Proposta per Borgotaro’ per il quale, a differenza della Lega Nord, le riserve non sono tanto sul candidato sindaco che, secondo indiscrezioni della massima attendibilità, sarebbe più che accettabile, quanto sulla composizione della lista.

Ma dai? Ma non avevano posto il veto sul fatto che non accettavano ricicli? Allora in base a quali criteri lo definirebbero "accettabile".

"quanto alla composizione della lista" cosa significa? 30 denari + 2 seggiole sotto il camino?

D'altra parte quando uno viene eletto e poi dopo due giorni non si riconosce più nelle direttive coerenza vuole che si dimetta, Bocci & C hanno disatteso il loro elettorato la prima volta ed hanno proseguito per non perdere la catreg (con tutto quello che significa), da loro non si poteva pretendere di più, salvo solo Cucchi ma poi alla fine se sarà li anche lui come fai a salvarlo?

Invitati nell'incontro con Villani gli hanno però subito sparato addosso ad altezza uomo per poi rimangiarsi tutto un minuto dopo in cambio di un posticino. Io ero presente, tu ti ricordi Bocci? Ho le foto di quando inveivi e ti dichiaravi non rappresentanto dalla PDL?

Comunque, come già sottolineato da altri, il massimo della pagliacciata è ... l'invito di Alzapiedi ancora da accettare!!! Se li sapeste tutti i retroscena sai che risate!!!

Ma una domanda non ve la ponete seriamente... ma chi credete di rappresentare? La gente che a livello Nazionale vota PDL perchè è basata su determinati valori, come può riconoscersi in voi che in perfetto stile DC oggi state con uno e domani con l'altro? A voi Fini vi fa un baffo!

Siete solo la migliore rappresentanza per garantire a vita questo sistema, e allora chiamatevi con il vostro nome vero, sia nel PD che nella PDL valtaresi EX DEMOCRISTIANI, che comunque di Cristiano hanno ben poco.

Villani e Giliotti hanno fatto fuori l'unico politico Claudio Barilli che si è fatto in quattro per Borgotaro e la cui uinca colpa è stata la coerenza di non aver disconosciuto, quando gli avrebbe fatto comodo, i suoi compagni scomodi e con una storia ingombrante.

Sono curioso di vedere come si comporta l'Elisa Delgrosso, sua valida collaboratrice, se avrà il coraggio di essere fedele con chi le ha dato una opportunità oppure se anche lei farà il salto della quaglia pur di mantenere il posticino.

Ma chi pensate di prendere in giro? Nell'era della comunicazione di massa vi siete sbugiardati in due secondi.

La gente ha sempre chiesto una lista civica, adesso vediamo se lo diceva solo per facciata.

A Fornovo l'hanno fatta, hanno vinto (ne conosco personalmente) ed i vari soggetti Provinciali e Regionali li prendono a pedate nelle palle costantemente, e quelli chini chini obbediscono.

Perchè non può succedere al Borgo?

Risposta di QUISISUDA 18:48 - 31/03/11

E Chi la fa la lista civica? Per tirare Signorini? Cerca di essere più chiaro...

C'è un pò di PDL che ci sta? Secondo me è la cosa giusta ma andava fatta una lista civica alla quale portassero i voti sia la Lega che il PDL. penso che la Lega avrebbe acettato un rappresentante civico anzichè un PDL trito e ritrito. E il PDL non poteva rifiutarsi... Eh Barilli non pensi potrebbe quagliare lui?

Risposta di Fausto 23:04 - 01/04/11

Scusa se non ti ho risposto prima ma non avevo letto il tuo post.

I giochi, come anticipato. sono fatti ed è tutto pronto per partire perchè ci si lavora da tempo, mentre i politicanti contavano le seggiole (a raccontarle tutte non ci si crederebbe).

Però ora Fausto va in soffitta perchè è giusto che le comunicazioni ufficiali siano date dalle parti in causa.

Da cittadino ho cercato di fare il mio dovere e di provare a creare le condizioni perchè vecchie ruggini fossero accantonate per potersi presentare compatti.

Ci eravamo riusciti ma qualcuno non ha voluto e se ne assumerà le responsabilità politiche, il progetto della lista civica condivisa è stato vagliato ma non si era reso necessario in quanto TUTTI avevano avallato la proposta di Signorini come candidato sindaco. Perciò non sarebbe nemmeno stata necessaria una lista civica.

Strada facendo qualcuno si è rimangiato la parola, ma se la sarebbe rimangiata in qualsiasi caso, indipendentemente dalla candidatura proposta perchè quando il tuo obiettivo non è provare a vincere ma "esserci" allora significa che quello è meglio se va per la sua strada, o meglio... se lo lasci per strada.

Parlo a livello personale, l'unica figura che mi sarebbe piaciuta, e che non so se farà parte dei giochi, è Luciano Avalli perchè è un altro di quelli che se viene il Villani o il Ferrari della situazione non sta certo a chinare la testa dicendo si signore.

Credevo anche in Cucchi ma poi alla fine mi sembra abbia scelto anche lui la via più breve verso una comoda opposizione.

Penso che sia giusto che contino molto i programmi e le persone che sceglieranno, perchè a parte il PD (EX DC) che è strutturato per controllare l'asse REGIONE-PROVINCIA-COMUNE (amministrando tutti i postifici) gli altri partiti sarebbero comunque stati praticamente liste civiche (sia la PDL che la LEGA) non essendo le sezioni locali dei partiti così radicate storicamente nel territorio ma semplicemente sostenuti da gente che vota con libero arbitrio.

Il programma è buono, il candidato Signorini ha (finalmente) delle competenze tecniche e se si sceglie consiglieri validi non vedo perchè uno che sia davvero stufo di aver paura di dire la propria (perchè lo stato delle cose è questo) non possa dargli fiducia?

Perchè quelli che ci sono stati fin ad ora che tipo di personaggi spaziali ed irraggiungibili sono stati? Per quali grandi motivi non dovremmo provare a dare un'opportunità anche ad altri che non siano i soliti (non mi riferisco a Diego anche se proprio proprio estraneo alle scelte delle passate amministrazioni non lo deve proprio essere stato, altrimenti se non contava nulla prima perchè dovrebbe iniziare a farlo ora?).

Avete davvero paura che le cose possano peggiorare se provate un cambiamento? Beh, io so solo che se continuiamo così... peggiorano di sicuro.

Ma poi scherziamo che quando uno ha il coraggio di esporsi poi sta gente ti guarda storto??? e i loro galoppini anche peggio??? Ma rendiamoci un pò conto del clima di riverenza ed ossequio che hanno creato, non accettano intrusioni, come se la materia fosse di loro unica ed esclusiva competenza.

Capisco che ci siano interessi in ballo da milioni e milioni di euro, ma santa pazienza... fino ad ora dove sono finiti?

Vi faccio un esempio: l'investimento nella fomrazione ha previsto negli ultimi anni quanti milioni di euro da spendere in valtaro? Ma qualcuno ha mai visto un report di quali siano stati i risultati? Con quale tipo di progettazione e con quale livello qualitativo siano stati impostati e realizzati? Quelli sono soldi che poi alla fine, se spesi male, mancano all'appello per una vera crescita e qualificazione del territorio.

Un altro lampante esempio è legato alla storia contemporanea o meglio degli ultimi 2 anni... mi riferisco alla gestione della questione Edilcuoghi. In quel caso quando hanno sentito i primi scricchiolii del mercato perchè non si sono adoperati su due fronti con una progettazione strutturale? Ottimo il lavoro portato avanti da Soprip per l'azione paracadute nei confronti dello stabilimento di Bedonia, ma non si poteva contestualmente mettere in cantiere un progetto per una conversione produttiva dello stabilimento di Borgotaro? Oh, si tratta di mattonelle!!! Non è che nascano nel bosco... perciò si poteva anche pensare a come, mantenendo le risorse umane che c'erano più lo stabilimento e tutto quello che era salvabile, di produrre dell'altro (magari anche un cincinnino meno inquinante).

Ovviamente non è così facile come l'ho fatta io... ma la realtà è che adesso o sta in piedi l'Edilcuoghi o 600 persone stanno a piedi!!! Perciò un piano B doveva per forza essere messo in cantiere.

La Montagna ha bisogno di un solo partito... il suo, il Partito delle Montagne al servizio delle Montagne. Le basi sono gettate, non resta che continuare a seminare.

I nostri avi con poco e niente hanno costruito ponti, case e chiese e noi con un milione e passa di Euro riusciamo a fare un solo muro.

Per il resto qualche retroscena lo puoi leggere nell'altro post.

Ciao e ancora scusa per il ritardo.

 
Risposta di Sergio B 21:21 - 31/03/11

Cinque membri del direttivo del partito borgotarese 'sconfessano' quanto detto da Alzapiedi, sulla candidatura di Roberto Marchini.

Come la mettiamo con questi 5 del partito che non condividono la scelta di Marchini Roberto for President?

 

Risposta di Pier Luigi Previ 22:12 - 19/04/11

Caro Fausto,
ho aspettato a risponderti perché aspettavo che si concludesse la vicenda relativa alla presentazione delle liste. Come vedi il centrodestra non solo ha presentato due liste, ma ha rischiato di presentarne, addirittura, tre. Ragion per cui ho vinto, abbondantemente, la scommessa. Ti chiedo, solo, di cambiare luogo e data della bevuta: facciamo al "Bar delle Mura" (Piazza XI Febbraio) alle 11.40 di Domenica 24 Aprile. Io prendo un "DOPPIO NEGRONI" ghiacciato, allungato con acqua minerale gasata e accompagnato da olive verdi come stuzzichino.

P.S.: Sulle intenzioni di Diego Rossi riguardo la centrale a turbogas non ho detto nulla perchè ritenevo che non fosse affar mio rispondere. L'ha fatto, poi, l'interessato.      

Risposta di Gigi Cavalli / Fausto 09:20 - 20/04/11

A Previ, intervengo a nome di Fausto.

Non posso rispondere in quanto rispetto i dettami della legge sulla par condicio... e lui lo dovrebbe sapere bene...

Grazie

Risposta di Pier Luigi Previ 10:09 - 20/04/11

Scusami, non ci avevo pensato. Fammi sapere, sempre tramite Gigi, se ora e luogo dell'appuntamento vanno bene.

Risposta di Gigi / Fausto 16:03 - 20/04/11

Ok, salvo contrattempi manterrò fede all'impegno assunto.  A presto.

Risposta di Fausto 19:21 - 27/04/11

Scusa Pier,
impegni familiari non mi hanno permesso la presenza, se ci vediamo questa sera rimedio!!! fatti dare la mia email da Gigi se non ci sei che ci accordiamo.

Ciao

Risposta di Fausto 22:36 - 01/05/11

Per la cronaca... l'impegno è stato onorato!!! Anche se, lo giuro, il Pier ha avuto da dire anche sulla "composizione" del NEGRONI eehhehe ;)

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018