Il sottotitolo potrebbe essere: il partito del fare

Mi è capitato di visitare lo scorso febbraio, al palazzo dell'Arengario di Monza (visibile anche in altre località), una mostra molto affascinante rivolta ai bambini/ragazzi (ma non solo) organizzata dalla scuola di illustrazione di Sàrmede... mi piacerebbe portare alcune di quelle opere (internazionali) in mostra a Bedonia. 

Il link per saperne un po' di più qui:
http://www.sarmedemostra.it/ita/altremostre/fiabe-dal-mondo.html .
la mostra che ho visitato io:
http://www.sarmedemostra.it/ita/a-ritmo-dincanto.html .
(peccato non ci siano illustrazioni..) la cosa bella è che ci sono le tavole originali ed accanto (con la possibilità di prenderselo e sfogliarlo) il libro illustrato che l'editore ha accompagnto con il racconto ... è una cosa molto coinvolgente (anche per i ragazzi che erano presenti che si divertivano a ricercare, all'interno del libro, la tavola esposta).

Ho letto un commento sul forum qualche settimana fà dove si chiedeva di farsi carico dell'organizzazione degli eventi proposti anzichè solo proporre (son d'accordo.. a proporre si fa presto ma poi l'organizzazione del tutto è un'altra cosa)

Beh, nel mio piccolo, ho cominciato a darmi da fare e ho scritto a Sàrmede per chiedere disponibilità delle loro illustrazioni per una mostra presso il nostro Comune. Mi hanno risposto positivamente, con una lettera di presentazione molto bella e con una serie di proposte - anche una nuova rispetto a quelle già presenti sul sito (che ho già inoltrato all'amministrazione comunale e di cui attendo risposta).

Nel frattempo scrivo qui per chiedere ai lettori del forum se qualcuno è interessato (una maestra delle elementari o delle medie, una persona appassionata d'arte o ancora un gruppo di persone che desiderano lavorare insieme) che con me sbriga-forca-e-fà fino a poter attuare il progetto.

Rimango a disposizione per chi vorrà condividere considerazioni e/o suggerimenti e/o pensieri.

PS Se non riusciamo a portare a termine in tempi molto brevi questa proposta (ma non mollo) perchè ci sono delle spese vive da sostenere di cui io, purtroppo, non posso farmi carico (l'amministrzione non so, sonderemo la possibilità di qualche sponsor), avrei in mente una prima mostra che possiamo "costruirci da soli" ... in poche parole:

potrebbe intitolarsi "Notti di stelle sul Taro e sul Ceno"  e proporre ai bambini/ragazzi delle scuole elementari e medie di Bedonia di colorare/utilizzare collage/altro materiale a loro scelta per due soggetti su carta già predisposti e tratteggiati solo a penna:

un cielo pieno di stelle e un fiume pieno di trote - da proporre quest'estate durante le due manifestazioni: "fisarmonica sotto le stelle" e "sagra

della trota": allego una bozza di una possibile (modesta) mia interpretazione - perchè so che l'occhio vuole la sua parte :)))
Avrei però bisogno (sempre) dell'appoggio di una docente delle scuole a cui l'idea (eventualmente da sviluppare) possa piacere.

Magari si potrebbe organizzare nella scuola di Anzola - se c'è il metraggio (ehhh lo so che il mio amico Gigi adesso sta ridendo...e che io sono sempre di parte :)) però ho letto con molto dispiacere che forse non si potrà continuare l'insegnamento perchè alcuni alunni si sono trasferiti a Bedonia (come non capire i genitori con la neve che è caduta quest'anno?)

...però se si facesse di "necessità-virtù" e la scuola di Anzola diventasse "scuola estiva" - non solo per i residenti ma anche per i bambini di chi viene in vacanza, con contributo per chi frequenta (come fanno anche qui gli oratori estivi delle parrocchie?)

La struttura è talmente bella che è un peccato non sfruttarla...
 
Spero di sentirvi presto.

Risposta di fabio paterniti 09:33 - 07/04/11

Iniziativa meritevole di successo !

Nel caso posso mettere a disposizione alcuni libri illustrati per ragazzi.

saluti

fabio paterniti

fabio.paterniti@tin.it

 

 
Risposta di Claudio Agazzi 19:22 - 07/04/11

Complimenti Lorella

Ottima idea, ben proposta. Spero l'Amministrazione si faccia sentire e coordinare l'iniziativa.

Claudio Agazzi

 
Risposta di Fausto 20:25 - 07/04/11

Io ci sto per la divulgazione nei canali multimedia...

Di più non riesco a fare... sono impegnato su mille fronti...

Ciao e... in bocca al lupo.

Hai detto bene, non mollare perchè è di gente che ha voglia di fare che c'è bisogno, anche solo sotto il profilo dell'esempio.

 

 

 

Risposta di lorella aviano 22:10 - 07/04/11

Grazie Sig. Agazzi, grazie Fausto!

Per Fabio Paterniti: se solo l'amministrazione comunale potesse mettermi a disposizione un'aula della scuola di Anzola potremmo creare una succursale della biblioteca per ragazzi e potrei cominciare a raccogliere lì il materiale, che sarebbe già a disposizione di docenti e scolaresche ..

Risposta di Antonella 07:34 - 08/04/11

A me era venuta in mente un'idea ... organizzare in alcuni pomeriggi primaverili - estivi, delle lezioni ad esempio di storia, di bricolage, e soprattuto di semplici racconti dei nostri luoghi, nelle piazzette dei nostri paesini. Per farceli conoscere meglio, e per capirne la storia. non servirebbero tanti strumenti, ma ognuno armati o di un plaid o di sedie da campeggio o quant'altro, stesi a terra, ad ascoltar i maestri, o chiunque abbia qualcosa da raccontare. E se vi fosse maltempo ... se vi fossero a disposizione le vecchie scuole o la canonica ... potremmo trovarvi riparo. e  poi al suono della campanella, si potrebbe far la merenda.

 
Risposta di Claudio Agazzi 12:59 - 08/04/11

Buongiorno

Mi dico e dico... Ma l'Amministrazione Comunale di Bedonia, insieme a quella di Compiano e Tornolo, non potrebbero dire per una volta: "metto da parte etichette, rancori, piaceri, amici particolari, e faccio un incontro con tutti per vedere se si può ricreare una bella vecchia proloco che abbia come unico scopo il bene della valle". E' così difficile ascoltare, sentire, coinvolgere gente che di politico non ha nulla che ha voglia di fare qualche cosa per il proprio paese?

Dai allora Carlo, emergi, dai allora Pia, emergi. Provateci dai. Ognuno potrà dare quello che ha, ma almeno non si disperdono energie positive che come VEDETE ci sono.

Fiuuu che fatica però a pensare per il bene della valle... dai, dai, dai che ce la facciamo.

Tutto questo, senza il coordinamento di coloro che si SONO PROPOSTI per amministrare il territorio non è immaginabile.

Cordialmente

Claudio Agazzi

Risposta di lorella aviano 18:00 - 18/04/11

Non vorrei tediare, ne' sminuire gli argomenti proposti negli altri post riproponendo questo, ma per non dimenticare lo rinfresco con qualche colore :)

In attesa di novità qualcuno vuol provare a dare la sua interpretazione (o la vuol proporre ai bambini/ragazzi di casa durante le vacanze di Pasqua)? Invio il mio "fiume pieno di trote" e la bozza in bianco e nero (se siete interessati a partire da lì)

PS Per Antonella: ci dobbiamo incontrare. 

Risposta di Claudio Agazzi 18:56 - 18/04/11

Buonasera Lorella,
complimenti per l'impegno e la voglia. Antonella è davvero desierosa di fare qualche cosa per il suo paese e la ringrazio per questo.

Spero sia stata, nel frattempo, contattata dalle opportuni sedi per il suo progetto.

Cordialmente

Claudio Agazzi

 

Risposta di Lorella Aviano 19:11 - 20/04/11

Buonasera Claudio,
per il momento non ho ricevuto risposte.

Rimango, vigile, in attesa :)

 

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018