Gli elettori di Borgotaro sanno già quello che è accaduto all’interno del PDL borgotarese. Purtroppo, dopo che il direttivo di Borgotaro aveva fatto un accordo con la Lega Nord e le altre forze civiche, il Coordinatore di Parma Villani ha fatto cambiare idea ad alcuni e senza un confronto interno ha deciso di candidare l’avv. Roberto Marchini a capeggiare una lista politicamente monca.
Questa scelta ha diviso il centro destra e dato maggiori probabilità di vittoria al centro sinistra. Qualcuno ha voluto per interessi personali e per miopia politica impedire la certezza di un cambiamento storico nel governo del comune.
Noi critichiamo duramente questa imposizione di Villani che invece di aiutarci nel nostro intento di dar vita ad una coalizione unitaria ha voluto dividere.
Villani  in questi anni non si è mai visto a Borgotaro per raccogliere le istanze dei consiglieri comunali sulle gravi problematiche del paese, ma lo abbiamo visto salire più volte in pochi giorni da Parma a Borgotaro accompagnato da una carovana di politicanti per imporre un candidato sindaco non condiviso e non gradito alle altre forze del centro destra borgotarese.
Riguardo dunque alla sua dichiarazione di voler espellere coloro  che hanno fatto scelte diverse, la cosa ci fa sorridere molto, in quanto la nostra adesione al PDL non dipende certo dal buon Villani ma esclusivamente dagli ideali politici moderati rappresentati da Silvio Berlusconi. Al Villani uomo di potere rispondiamo che i cittadini di Borgotaro, insigniti di medaglia d’oro al valor militare, ESIGONO FATTI a favore dei territori di montagna e da lui in tanti anni non ne hanno mai visti. Qui c’è bisogno di soldi per tenere su il sistema montagna, ma anche da lui sono venute le solite chiacchiere politiche.
Le sue scomuniche, perciò, non sono temute da nessuno. Potranno solo far piacere a quella parte che già da tempo si è inchinata ai suoi dettami, ma certamente non riguardano la quasi totalità del PDL borgotarese e valtarese.

I membri del direttivo PDL di Borgotaro:

Biasotti Valter (Vice coordinatore PDL)
Marchini Rodolfo (Consigliere Comunale PDL)
Bracchi Giorgio
Franchi Marco
Fortunati Giovanni

Risposta di Fausto 13:05 - 17/05/11

A pensar male delle volte ci si azzecca....

Sono fiero di essere stato al fianco di persone coraggiose che in nome della verità hanno messo in gioco tanto.

Non dico tutto perchè abbiamo sempre i nostri affetti ed il nostro lavoro che non ci regala nessuno.

La mazzata finale è stata l'ammissione del candidato sindaco di dimettersi a breve.

Con quell'operazione il gioco è chiuso.

In c...lo agli Elettori.

Grazie Villani e grazie a tutti quelli che hanno permesso questo scempio politico.

Risposta di Barbù 13:55 - 17/05/11

Purtroppo concordo pienamente: trattasi di scempio politico del PDL, per questo ringraziamo i soliti noti LATITANTI dalle borse piene di gettoni!!!!

 

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018