Ecco la simulazione fatta dall'associazione degli artigiani di Mestre sulla base di tre famiglie-tipo con fasce di reddito differenziate e casa (o case) di proprietà. Viene calcolata l'incidenza dell'aumento dell'addizionale Irpef, l'arrivo dell'Imu sulla prima casa, l'aumento delle aliquote Iva e dell'accisa sui carburanti.

Famiglia-tipo
Reddito
annuo
Rendita
della casa
Auto
(tipo e utilizzo)
Aumento del
carico fiscale
In
percentuale
 1. Famiglia bi-reddito,
     1 figlio a carico
30mila euro
600 euro
A benzina
10mila km/anno
480 euro
1,6%
 2. Famiglia monoreddito,
     2 figli a carico
50mila euro
800 euro
A gasolio
20mila km/anno
790 euro
1,58%
 3. Famiglia monoreddito,
     3 figli a carico
150mila euro 1.100 euro
+ 2a casa
1.000 euro
A gasolio
20mila km/anno
1.483 euro
0,98%

Come si vede, i contribuenti con reddito di 30mila euro all'anno (in questa prima fascia rientrano 34 dei 41,5 milioni di contribuenti italiani) pagano in percentuale oltre il 60% in più di quelli con reddito di 150mila euro.

Se la manovra avesse previsto - come si ventilava nei giorni scorsi - un aumento di 2 puntidell'aliquota Irpef  più alta (dall'attuale 43 al 45% per i redditi superiori ai 75mila euro) il carico fiscale per la "famiglia 3" sarebbe aumentato di oltre 3mila euro, cioè il 2% in più.

Ma vi sembra giusto tutto cio'?? Ormai è una farsa continua, nè destra e nè sinistra volevano accollarsi un simile fardello e allora lo hanno dato in mano ai tecnici ma intanto la CASTA nessuno l'ha toccata!
V E R G O G N A!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Risposta di Luca 21:55 - 06/12/11

Questo e' un prospetto che in poche parole delinea il quadro disastroso di questa manovra per stare in un Europa che per il momento ci ha portato solo SVANTAGGI!!!   

Si va a fare cassa dove e' facile farla con 5,8 miliardi di euro su ceto medio e pensionati e solo 500 milioni di euro sui ricchi!!!!! E ci volevano dei tecnici per fare una tale operazione?????

Se non ci sara' una crescita evidente con aumento degli occupati il nostro destino e' segnato ovvero recessione fino al 2015 se siamo ottimisti!!!!!

Risposta di PK 08:36 - 07/12/11

Il premier da Vespa: «O così o stipendi a rischio»

Questa frase indica il vero motivo di questa manovra, una apparato statale elefantiaco, una massa di parassiti inutili, una pletora clientelare e questuante posizionata dai vari politici succeduti negli anni , le casse vuote, tutto questo ed invece di attuare coraggiose scelte di tagli facciamo ancora pagare pantalone.

I sindacati per non disturbare troppo e per non infastidire si limitano a due ore di sciopero, il popolo viola gli indignatos i girotondi dove cazzo se ne sono andati, tutti ad arcore?

Per me l'Italia è finita, da qui in poi è tutto in discesa.

Merde!
Pierre Jacques Étienne visconte di Cambronne

Risposta di MA IO STRABUCCO 11:09 - 07/12/11

Ma infatti ci voleva un ex Rettore della Bocconi per fare una scelta simile???

E' una spinta all'inflazione e perdita di potere di acquisto per tutti ma che incide maggiormente sui bassi redditi!!!

La benzina aumenta di 8 centesimi al litro e il gasolio di 13 al litro, questo fa incassare allo stato piu' IVA sui carburanti ma porta a costi in aumento sull'impresa e sui trasporti e quindi i prezzi dei generi alimentari da gennaio aumenteranno!!!!

La storia si ripete ovvero un Professore ci ha fatto entrare nell'Euro (senza avere i numeri) ed ora un altro Professore ci porta alla poverta' (per restare nell'euro senza averi i numeri)!!!!!

Anche uno scemo capirebbe che si è innestata una spirale pericolosa per il paese intero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018